Accademia del Ghiaccio. Fondi donati ad Aseop per supportare i malati

L’assegno di mille euro è stato consegnato insieme a Modenamoremio. Contribuirà a finanziare la seconda Casa di Fausta, che sarà pronta a settembre.

Accademia del Ghiaccio. Fondi donati ad Aseop per supportare i malati

Accademia del Ghiaccio. Fondi donati ad Aseop per supportare i malati

Un’altra donazione, un altro gesto concreto in favore di Aseop, associazione che da oltre 30 anni si occupa di ricerca e cura riguardo le malattie oncologiche pediatriche. Un maxi assegno da 1000 euro che andrà a sovvenzionare un importantissimo progetto.

"Contribuisce a finanziare la costruzione della seconda Casa di Fausta – commenta Erio Bagni, presidente di Aseop – che inaugureremo il 7 settembre 2024: mettiamo un altro mattoncino, grazie a questo assegno, per realizzare questo proposito. Dal momento che riceviamo sempre nuove richieste per la prima Casa di Fausta, abbiamo deciso di farne sorgere una seconda, con l’obiettivo di essere da supporto alle famiglie dei pazienti, ispirati da un unico modello: la gratuità. In maniera gratuita vogliamo far sì che la qualità di vita durante il percorso della malattia migliori, e che possibilmente venga trascorso del tempo fuori dall’ospedale, rispettando tutte le normative".

L’assegno, ricevuto ieri mattina presso la Casa di Fausta, di fronte al Policlinico, è stato consegnato dall’associazione Modenamoremio e dall’Accademia del Ghiaccio, come parte del ricavato della stagione invernale 2024.

"I numeri dicono che in questi mesi abbiamo lavorato molto bene – afferma entusiasta Adriano Degli Innocenti, presidente dell’Accademia del Ghiaccio – le presenze sono state tantissime, nonostante in alcune giornate festive come l’8 dicembre o l’Epifania, la pioggia prima e il ghiaccio poi abbiano reso impossibile pattinare.

Ma i dati confermano come ai modenesi pattinare piaccia, e stiamo collaborando a dei nuovi importanti progetti: l’idea è quella di ampliare notevolmente la pista di piazza Roma, oppure farne nascere una a fianco dedicata ai bambini, che grazie ad insegnanti qualificati potranno imparare a pattinare.

L’obiettivo è la creazione di una scuola di pattinaggio, guardando al modello Palaghiaccio di Fanano, con la cui Polisportiva stiamo iniziando un’importante collaborazione".

Il direttore di Modenamoremio Angelo Giovannini ha sottolineato l’impegno che l’associazione mette per cause come questa, dimostrandosi sempre al fianco di tante iniziative solidali a favore della comunità modenese: "Accademia del Ghiaccio ha pensato di destinare, come già succede da diversi anni, un importante contributo economico a favore di Aseop.

Da parte nostra, ci tengo a rimarcare come Modenamoremio sarà sempre attenta ad ogni attività che si presenti sul fronte della solidarietà: saremo sempre in prima linea per ogni iniziativa che porti a fare del bene agli altri".