Amara sorpresa per Uros Racic. Svaligiata la casa del calciatore

Il centrocampista del Sassuolo Uroš Racic è stato vittima di un furto nella sua abitazione di Savignano. I ladri hanno rubato contanti, gioielli e vestiti di valore. I carabinieri stanno indagando per risalire ai responsabili.

Amara sorpresa per Uros Racic. Svaligiata la casa del calciatore

Uros Racic, calciatore del Sassuolo

Brutta sorpresa nei giorni scorsi per il centrocampista del Sassuolo Uroš Racic. Il calciatore serbo, di ritorno dalla trasferta a Roma si è reso conto infatti che purtroppo, durante la sua assenza i ladri gli avevano fatto visita. I malviventi si sono introdotti nella sua abitazione di Savignano e pare siano fuggiti con un ingente bottino. Non è chiaro se abbiano forzato una finestra o le porte: i ladri, dopo aver messo a soqquadro l’intera abitazione del centrocampista si sono portati via però tutto ciò che di valore hanno trovato all’interno. Parliamo di contanti ma soprattutto di gioielli e diversi vestiti firmati custoditi in diversi armadi dal calciatore. Il bottino è ancora da quantificare ma si tratterebbe di un colpo da svariate migliaia d’euro. Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri che stanno ora indagando per risalire ai responsabili: i militari hanno isolato eventuali tracce lasciate dai malviventi e saranno visionate le telecamere di videosorveglianza della zona. E’ possibile che il colpo sia avvenuto nel fine settimana: non si esclude che il calciatore fosse stato tenuto d’occhio dai balordi dal momento che hanno agito indisturbati aprofittando della sua assenza. Centrocampista, 26 anni compiuti la settimana scorsa, di nazionalità serba, Uros Racic è arrivato questa estate al Sassuolo, con il quale ha giocato fin qua 15 partite segnando un gol. Prima del Sassuolo, esperienze importanti in patria, nella Stella Rossa, e poi in Spagna, nel Valencia, da dove è arrivato in Emilia.

Valentina Reggiani