Barbieri, buon esordio su strada. Fuori per un soffio dalla top five

Rachele Barbieri sesta nell'ultima tappa dell'Uae Tour, ma non riesce a entrare nella top five della classifica finale a punti. Debutto positivo per la ciclista italiana.

Barbieri, buon esordio su strada. Fuori per un soffio dalla top five
Barbieri, buon esordio su strada. Fuori per un soffio dalla top five

Rachele Barbieri ha concluso sesta nell’ultima frazione dell’Uae Tour con partenza ed arrivo al Louvre di Dubai.La tappa è stata caratterizzata da una lunga fuga di un quartetto di atlete, tra le quali l’olandese Ambreu Kraak, che è riuscita a tagliare vittoriosa il traguardo finale anticipando il gruppone regolato dalla conterranea Lorena Wiebes, che si è aggiudicata la classifica finale a punti, dove è terminata al sesto posto la Barbieri. Il convulso finale per raggiungere le fuggitive ha visto l’atleta di Stella di Serramazzoni condotta dalle compagne delle DSM firmenich, che però sono state ostacolate da una caduta ai duecento metri che ha fatto perdere alcune posizioni a Rachele, che ha tentato un recupero finale cogliendo una pregevole sesta piazza, posizione che però non è stata sufficente a centrare l’obiettivo di entrare nella top five della classifica finale a punti. Comunque il debutto della Barbieri è stato positivo e senza il salto di catena della seconda tappa il podio della classifica a punti sarebbe stato centrato. Si chiude invece con un podio la classifica finale della VF Group Bardiani team modenese-reggiano, con l’avvento come main sponsor della VF Group di patron Vincenzo Oliva, che ha debuttato con una vittoria con Alessandro Tonelli nella Valenciana. Alessandro Pinarello è riuscito a difendere il secondo posto nella classifica finale del Tour of Antalya (Turchia).

Andrea Giusti