Gialli, primo allenamento dell’anno. Il ritorno di Gerli carica la squadra

I canarini si sono ritrovati allo Zelocchi dopo la pausa natalizia. Hanno pranzato insieme, poi in campo. Assente Guiebre, pronto all’esordio in Coppa d’Africa con il Burkina Faso. Piace Soleri del Palermo.

Gialli, primo allenamento dell’anno. Il ritorno di Gerli carica la squadra
Gialli, primo allenamento dell’anno. Il ritorno di Gerli carica la squadra

Riecco il Modena, versione 2024. I canarini si sono ritrovati ieri pomeriggio allo Zelocchi per il primo allenamento dell’anno, dopo aver pranzato insieme.

I soliti sorrisi e la solita, importante, fiducia, quella trasmessa da Paolo Bianco nel corso della seduta, a nove giorni dal ritorno in campo al Braglia contro il Brescia e già quello sarà scontro piuttosto delicato. Quali belle notizie ha portato in dote il nuovo anno? Beh, potrà sembrare banale ma riavere Fabio Gerli a pieno regime rappresenta notizia tanto attesa quanto fondamentale. Dalla gara con le rondinelle il regista riprenderà il suo posto in cabina di regia e ciò dovrà spingere Bianco alle prime scelte a centrocampo, dove Duca ha fatto benissimo sin qui e chissà che in realtà non possa essere confermato ugualmente, magari sulla trequarti in un ipotetico 3-4-2-1.

Per ogni idea tattica è, ovviamente, molto presto. Ci saranno diverse valutazioni da fare in base alla disponibilità dei giocatori, alle loro condizioni fisiche. Chi, invece, ha lasciato Modena e l’Italia è Abdoul Guiebre, pronto all’esordio in Coppa d’Africa con il Burkina Faso. L’esterno ha in programma almeno tre partite: martedì 16 gennaio con la Mauritania, il 20 gennaio con l’Algeria di Mahrez e Bennacer e il 23 gennaio con l’Angola l’ultimo match che chiuderà il girone. Probabilmente, per Guiebre sarà anche una bella vetrina non solo in tema di mercato ma anche per convincere, se ce ne fosse bisogno, il Modena a non intervenire per rinforzare l’out di sinistra ma di continuare a puntare sull’ex Reggiana che proprio ai granata interessa. A proposito di mercato, si continua a parlare di attaccanti come se tra poco volesse scatenarsi una sorta di effetto domino. Vi abbiamo raccontato che il Modena ha guardato con curiosità alla situazione di Luca Moro, oggi più vicino alla Sampdoria.

Bonfanti piace sempre al Pisa e, così, i canarini proprio ai toscani vanno a fare concorrenza per il profilo di Edoardo Soleri. Un gol in 12 presenze con il Palermo in questa prima parte della stagione, il Catanzaro ha provato ad accelerare nelle ultime ore ma sono diverse le squadre interessate al 26enne, ad esempio Brescia, dicevamo il Pisa e ora anche il Modena. Nel valzer delle punte potrebbe entrare anche Abiuso, eroe della vittoria di Cosenza della seconda giornata. Il giovane, alla ricerca di minutaggio, piace in C dove la Spal pare abbia chiesto informazioni ma siamo certi non sia l’unica. Stesso si dica per Giovannini, l’ex Carpi aveva già fatto sapere al Modena di voler considerare l’opportunità di tornare in C a giocare.

Alessandro Troncone