"Il mio lavoro non è finito, c’è la nuova scuola"

Marano, il sindaco Galli correrà anche per il secondo mandato. "Uno dei prossimi obiettivi sarà mettere in sicurezza la viabilità"

"Il mio lavoro non è finito, c’è la nuova scuola"
"Il mio lavoro non è finito, c’è la nuova scuola"

La notizia circolava già da tempo, ma nei giorni scorsi è arrivata l’ufficialità: l’attuale sindaco di Marano, Giovanni Galli, correrà per il bis alle prossime elezioni comunali. Insegnante, 34 anni, Galli ha motivato la decisione di ripresentarsi al giudizio degli elettori rilevando: "La consigliatura 2019 – 2024 è stata molto particolare: tra covid, guerra in Ucraina, crisi energetica, anche a livello locale abbiamo avuto sostanzialmente meno di tre anni di "normalità" per portare avanti i progetti e la visione del paese che avevamo in mente. Oltre a questo motivo, credo che la politica con la P maiuscola si possa fare davvero nella propria comunità, con la quale condividere soddisfazioni, gioie e dolori". A marzo, come ha confermato lo stesso Galli, inizieranno poi una serie di incontri pubblici per meglio definire il programma assieme alla cittadinanza. Guardando comunque al futuro nel caso di una rielezione a sindaco, il primo cittadino maranese ha aggiunto: "Senz’altro, i primi anni della prossima consigliatura avranno come focus il completamento della nuova scuola elementare e lo sviluppo del nuovo parco cittadino, che sarà realizzato nell’area del parco delle bocce a seguito della demolizione delle attuali scuole elementari. Poi, ci sono altri due temi molto importanti che saranno da portare avanti. Uno riguarda lo sviluppo di piste ciclopedonali per collegare gli impianti sportivi e il parco fluviale al centro cittadino. Per questo obiettivo, abbiamo la possibilità di iniziare il primo stralcio nel 2024, con un finanziamento europeo da 500 milioni sulle Strategie le aree interne di montagna. L’altro grande tema riguarderà la viabilità, con il secondo stralcio della nuova Provinciale, che potrà permettere di togliere traffico dal centro cittadino e declassare l’attuale Sp 4 a strada comunale". Il capogruppo della maggioranza in consiglio comunale, Christian Tondi, ha aggiunto sulla candidatura di Galli: "Volevamo una figura che sapesse essere una guida e un punto di riferimento non solo per la futura squadra ma anche e soprattutto per la nostra comunità. Una persona che conoscesse i reali bisogni e necessità del paese e con una visione ben chiara di sviluppo del nostro territorio".

Marco Pederzoli