L’anticiclone non spaventa: "Apriremo tutti gli impianti"

Nonostante l'anticiclone, il Consorzio del Cimone offre ottime condizioni per lo sci, con piste ben innevate. Invito a trascorrere un weekend sulla montagna. Altre attività e escursioni disponibili nella zona.

L’anticiclone non spaventa: "Apriremo tutti gli impianti"
L’anticiclone non spaventa: "Apriremo tutti gli impianti"

Negli Appennini vi sono solo tre stazioni sciistiche con impianti di risalita in funzione, e tra queste quella col maggior numero di piste praticabile e buon manto nevoso è il Consorzio del Cimone. "Nonostante l’anticiclone che interessa l’Italia – dice il presidente del consorzio Luciano Magnani – al Cimone si scia: tutti gli impianti sono in funzione, sono agibili i raccordi tra le stazioni del Cimoncino (Fanano), Lago della Ninfa e Passo del Lupo (Sestola) e Polle (Riolunato). Sulle piste abbiano un manto di neve che va dai 30 ai 40 centimetri. Un invito: lasciate le vostre città con nebbia e galaverna e venite a trascorrere un fine settimana sul Cimone, respirando aria buona con sole e neve, sciando sulle nostre piste".

In questi giorni vari servizi sul Cimone sono in onda su Sky e Cielo. Gli aggiornamenti piste sul sito www.cimonesci.it. Nella stazione delle Piane di Mocogno le attività aperte questo week end saranno il Baby Park ‘Jenny Kinderpark‘, la Pista da bob, lo Sci da fondo col Campo scuola e la pista Poggio.

Per monitorare lo stato live delle piste e verificare le aperture in base allo stato di battitura è disponibile il sito https://www.centrofondolamamocogno.it . A Frassinoro stasera dalle ore 19 si terrà la camminata notturna di 8 chilometri ‘Sul cammino dei Pifonchi’ attorno al paese; a fine camminata après-ski in compagnia. Altre escursioni sono programmate in varie località appenniniche dalle locali associazioni con guide, ad esempio stasera ‘Tramonto vista mare’ a san Pellegrino, o le varie escursioni ai laghi Santo e Baccio.

g.p.