Nidi di Fiorano, rette agevolate e aumenta l’offerta dei posti

Aiuti alle famiglie che hanno un Isee inferiore a 26mila euro. Busani: "Accolti tutti i bimbi con. entrambi i genitori lavoratori".

Nidi di Fiorano, rette agevolate e aumenta l’offerta dei posti
Nidi di Fiorano, rette agevolate e aumenta l’offerta dei posti

L’amministrazione comunale di Fiorano Modenese conferma il proprio impegno a favorire l’accessibilità dei servizi educativi per l’infanzia 0-3 anni, contribuendo attivamente a "un percorso educativo equo e di qualità" per tutte le famiglie del territorio.

Un passo concreto in questa direzione è rappresentato dall’adesione alla "misura per la riduzione degli oneri a carico delle famiglie" e alla "misura a sostegno dell’ampliamento dell’offerta dei servizi educativi per l’infanzia 0-3 anni".

L’adesione al piano della Regione permetterà da una parte l’abbattimento delle rette per le famiglie fioranesi con ISEE pari o inferiore a 26mila euro, che frequentano sul territorio un nido comunale oppure convenzionato, dall’altra fa salire a 120 i posti messi a disposizione, di cui 110 presso i due nidi comunali e 10 in convenzione.

"Negli ultimi anni è cresciuta costantemente e sensibilmente la domanda di servizi per l’infanzia, e questo è sicuramente un segnale positivo, che merita di essere sostenuto con tutti mezzi che abbiamo a disposizione" il commento dell’assessore alle politiche educativo-scolastiche Luca Busani (nella foto). Tra l’altro, sottolinea Busani, "è la terza volta nell’arco del 2023 che incrementiamo il numero dei posti nido, e siamo felici che tutti i bambini aventi entrambi i genitori lavoratori e iscritti nei tempi previsti sono stati accolti. E’ una nostra priorità – conclude Busani – offrire strumenti educativi a quanti più bambini possibili: sostenere il loro presente significa rinsaldare il nostro futuro".