Pico Mirandola avanti in Coppa Italia di Serie B

Pico Mirandola vince in trasferta contro Pesaro, qualificandosi alla seconda fase della Coppa Italia di serie B di hockey pista. Una vera prova di coraggio e tenuta psichica e tecnica della squadra gialloblù, nonostante alcuni giocatori ammalati e l'assenza di Siberiani.

Pico Mirandola avanti in Coppa Italia di Serie B
Pico Mirandola avanti in Coppa Italia di Serie B

PESARO

1

PICO

2

AMATORI PESARO: Giraldo Bueno, Barberi A., Barberi E., Urbinati, Roberti, Morri, Dal Santo, Hazil; all.: Barberi E..

PICO MIRANDOLA: Potenza, Malagoli, Moschetti, Pinotti, Paltrinieri, Mirto, De Stefano, Bassoli, Luppi; all.: Iallacci.

Arbitro: Giombetti (RE).

Note: Espulsi Urbinati e Bassoli per due minuti. Marcatori: 1° tempo De Stefano al 15’56’’, Barberi (TD) al 22’56’’; 2° tempo Malagoli (TD) al 4’37’’.

Una Pico rimaneggiata, ma mai doma, torna con la vittoria da Pesaro, e si garantisce la qualificazione alla seconda fase della Coppa Italia di serie B di hockey pista, che si giocherà il 17 dicembre, in una località ancora da designare, dove affronteranno Camaiore, Molfetta e Castiglione.

E’ stata una vera prova di coraggio, e di tenuta psichica e tecnica della squadra gialloblù, che sia pure con alcuni giocatori ammalati tutta la settimana, e senza Siberiani per problemi famigliari, ha saputo fare la partita, portandosi in vantaggio con De Stefano, e sfruttando a dovere con Malagoli il tiro diretto che è stato concesso dall’arbitro.

Riccardo Cavazzoni