Sacro, profano e Trovatore

Il 1° e 3 dicembre al Teatro Comunale di Modena va in scena «Il Trovatore» di Verdi con la regia di Stefano Monti. Sabato 2 al Teatro dei Segni di Modena, concerto di Giovanni Albini con l'ukulele. Domenica 3 concerti a Modena, Bomporto e Medolla.

Sacro, profano  e Trovatore
Sacro, profano e Trovatore

"Di quella pira..." si accende "Il Trovatore" di Verdi che venerdì 1°e domenica 3 dicembre andrà in scena al teatro Comunale (nella foto) con la nuova regia di Stefano Monti: protagonisti Chiara Isotton. Anna Maria Chiuri, Enresto Petti e Angelo Villari. Sabato 2 al teatro dei Segni di Modena, la magia dell’ukulele con Giovanni Albini. Poi un trittico di concerti per domenica 3: "Tra sacro e profano" con il Coro Gazzotti di Modena e il Coro Filarmonico Trentino alla chiesa di S. Francesco a Modena, mentre nella chiesa di Bomporto (per il Modena organ festival) si ascolterà l’ensemble vocale Tavolata Armonica diretto da Maria Concetta Mammi con l’organista Paolo Zappacosta, e al teatro Facchini di Medolla il Quartetto Rossini in "Rossini Forever".