Una nuova aula digitale in memoria della maestra Bruni

Per l’occasione all’istituto Cervi sono stati presentati anche i nuovi arredi tecnologici, comprati con fondi del Pnrr.

Una nuova aula digitale in memoria della maestra Bruni
Una nuova aula digitale in memoria della maestra Bruni

E’ stata dedicata alla memoria della maestra Milva Bruni, indimenticata docente dell’istituto comprensivo di Nonantola, la nuova aula digitale delle scuole primarie "F.lli Cervi", inaugurata ieri mattina alla presenza, tra gli altri, della dirigente scolastica Anna Valentini, della sindaca Federica Nannetti e di una rappresentanza di insegnanti, genitori e studenti. Presenti anche diversi famigliari della maestra Bruni, tra cui la figlia Stefania, che ha tracciato un toccante ritratto della madre, ricordando tra l’altro la sua passione e il suo amore per l’insegnamento. L’occasione dell’intitolazione è stata offerta dalla presentazione pubblica dei nuovi arredi e delle nuove tecnologie che sono stati installati in divere aule di tutti i plessi dell’istituto comprensivo "F.lli Cervi", a servizio sia degli alunni della scuola primaria (elementari), sia della secondaria di primo grado (medie). Tutto ciò, grazie a un contributo di 200.000 euro di fondi Pnrr. La dirigente Valentini, evidenziando la forte velocità con cui evolve oggi la società, ha sottolineato la necessità, anche per la scuola, di dotarsi di strumentazioni adeguate. Gli alunni avranno così a disposizione, tra l’altro, una stampante 3D e microscopi digitali, oltre a biblioteche digitali con appositi angoli lettura per consultarle, 7 carrelli con 24 personali computer l’uno, nonché spazi "debate", pensati per studenti che vogliano dibattere e confrontarsi su determinati argomenti.

m.ped.