Nella provincia modenese, l’amministrazione comunale di Vignola è la prima ad intitolare una via ad Oriana Fallaci, scrittrice e giornalista scomparsa nel 2006 all’età di 67 anni. Il cartello della nuova strada – una laterale di via Montanara, sorta a servizio del nuovo comparto residenziale che sta nascendo tra via Collina e via per Sassuolo – è stato scoperto e inaugurato ieri dal sindaco Simone Pelloni e dal suo vice Angelo Pasini. Che hanno indicato tra le motivazioni della scelta «in primo luogo l’intenzione della giunta di iniziare a riequilibrare il numero delle vie comunali dedicate alle donne, visto che nella toponomastica locale sono ancora in numero nettamente inferiore rispetto ai nomi maschili».

Ma il nome della Fallaci denota anche una chiara decisione politica da parte della stessa amministrazione comunale, che infatti conferma la circostanza aggiugendo: «Oriana Fallaci è stata scelta anche per le sue prese di posizione sulla difesa dei simboli cristiani in quanto portatori di valori della società occidentale e sul diritto di esistere allo Stato di Israele, con la contestuale e ferma condanna dell’antisemitismo».