‘Rabachen’ in piazza: migliaia di persone in festa a Pesaro

Quintali di cioccolatini lanciati da Alex e Leonardo Bernacchia, e poi la signora ‘Cagnera’ in prima fila, tutte le parrocchie con i loro colori. Il plauso del sindaco Ricci agli organizzatori per il successo

Il carnevale di Pesaro in strada e in piazza tra mille colori, maschere e volti (foto Toni)

Il carnevale di Pesaro in strada e in piazza tra mille colori, maschere e volti (foto Toni)

Pesaro, 11 febbraio 2024 – Migliaia di persone hanno partecipato alla 67ª edizione del "Carnevale dei ragazzi" di Pesaro (foto), con 1075 figuranti in maschera delle varie parrocchie. Al carro della comunità pastorale San Martino, San Paolo e Torraccia, con 180 figuranti, è stato consegnato un riconoscimento speciale: "I super fratelli Martin e Paul".

Piazza del Popolo gremita per i carri allegorici realizzati dalle parrocchie cittadine. La tradizionale sfilata è partita da piazzale Carducci e dopo due giri sull’anello, viale Gramsci, piazzale Matteotti, viale Cialdini e via Manzoni e via San Francesco per arrivare sul palco in piazza del Popolo con Rabachèn che ha fatto il suo discorso e poi le premiazioni finali (foto di Luca Toni)

Approfondisci:

Gran finale per il Carnevale di Fano 2024, bagno di folla per Beatrice Venezi

Gran finale per il Carnevale di Fano 2024, bagno di folla per Beatrice Venezi

Invece per le sfilate, la vittoria è stata attribuita alla parrocchia di San Carlo con "Pinocchio" che aveva 130 figuranti, ideato da Patrizia Gori. Hanno completato la rassegna le parrocchie Cappuccini (Viaggio nella musica dagli anni ’70 ad oggi) con 210 figuranti; Cristo Re (I giocattoli della soffitta); Unità pastorale centro storico (Vara che elemental); Santa Maria di Loreto (Babbo Natale scopre il Carnevale); Gruppo Torraccia (Marylin Monroe al Carnevel de Pesre), con Leonardo ed Alex Bernacchia che hanno distribuito 7 quintali tra merendine, cioccolatini e caramelle; Fraternità San Francesco (Cantico delle Creature); Soria (We are the world); San Pietro in Calibano, Apsella e Montelabbate (Carneval’art in fuga dal museo) e il gruppo Roller.

Il corteo è stato aperto dalla carrozza di Rabachèn e la signora Cagnèra e tutta la sua corte, scortata dalle "Giacche Verdi" con partenza da piazzale Carducci. Dopo due giri sull’anello viale Gramsci, piazzale Matteotti, via Cialdini e via Manzoni, passando in via San Francesco è stato raggiunto il grande palco di piazza del Popolo con Rabachèn che ha pronunciato il suo discorso. "Nell’anno speciale di Pesaro 2024 il Carnevale doveva essere speciale - ha detto il sindaco Ricci -. Ringraziamo le parrocchie per il prezioso lavoro che svolgono durante l’anno, non solo religioso, ma anche sociale, per la città". Chiusura con una precisazione degli organizzatori: "Ancora aperta la vendita dei biglietti della ‘lotteria di sostegno’ grazie alla quale il Carnevale continua ad esistere. L’estrazione è fissata per lunedì 26 febbraio".