Delitto Panzieri, la sorpresa: arriva Carlo Taormina. Difenderà l’assassino

La famiglia dell’omicida incaricherà per la tutela anche il noto legale . Affiancherà Salvatore Asole come aveva già fatto nel processo a Igli Meta.

Carlo Taormina difenderà Alessandrini
Carlo Taormina difenderà Alessandrini

Pesaro, 6 dicembre 2023 – La difesa di Michael Alessandrini vede l’arrivo anche dell’avvocato Carlo Taormina. Affiancherà l’avvocato Salvatore Asole. Dunque un collegio di legali chiamato a tutelare il reo confesso omicida di Pierpaolo Panzieri, delitto avvenuto con 13 coltellate il 20 febbraio 2023 in via Gavelli a Pesaro.

In quella casa, Panzieri aveva invitato a cena Alessandrini, amico di infanzia, che aveva reincontrato dopo molto tempo in coincidenza con l’affitto della casa in centro. Ma Michael Alessandrini quell’invito a cena lo ha trasformato in un agguato mortale per il padrone di casa, ucciso senza alcun motivo.

Poi la fuga in auto verso l’Ucraina ma è stato preso prima di arrivare. Da quel momento, Alessandrini è stato difeso dall’avvocato Asole, il quale aveva già collaborato con l’avvocato Taormina per difendere l’imputato Igli Meta, reo confesso del delitto di Ismaele Lulli avvenuto il 19 luglio 2015 a Sant’Angelo in Vado.

L’arrivo dell’avvocato Taormina per la difesa dell’omicida coincide o quasi con l’incarico dato dalla famiglia Panzieri all’avvocato Fabio Anselmo in vista delle fasi propedeutiche per arrivare al processo.

Intanto, va ricordato che Michael Alessandrini, tuttora detenuto nel carcere di Villa Fastiggi, risponde di omicidio volontario aggravato dal preordinato intento, cioè di aver deciso una volta arrivato in casa di uccidere il suo amico con un coltello che aveva portato con sé.