"Le primarie? Una delusione"

M5S contro la scelta del centrosinistra. Esulta Mascarin

Primarie indigeribili per il Movimento 5 Stelle. Mentre si attende l’annuncio della data delle primarie, attraverso le quali il centrosinistra sceglierà il suo candidato sindaco tra Cora Fattori (Più Europa), Cristian Fanesi (Pd), Etienn Lucarelli (liste civiche) e Samuele Mascarin (In Comune), il M5S prefigura "uno scontro divisivo tra progetti politici diversi e aspiranti leader concorrenti, che lascerà delusi gli elettori". E ancora: "Noi di M5S insieme alle forze dei Progressisti per Fano 2050 pensiamo a un’amministrazione dove l’interesse generale prevalga sulle aspettative personali e dove il sindaco sia un ‘primus inter pares’ che guida una squadra competente e determinata verso obiettivi comuni che derivano dai principi condivisi dalle forze dell’intesa". Di tutt’altro avviso il commento del candidato sindaco Mascarin: "Le primarie sono una bella notizia per tutti coloro che in questi mesi si sono mobilitati per avviare un processo di partecipazione che rimetta a migliaia di cittadini - in modo democratico, libero e trasparente – la scelta del candidato migliore per guidare il centrosinistra, battere la destra e vincere le elezioni".