Sala del Maniscalco, in scena “Inganni“ a cura di Aenigma

Lo spettacolo di commedia dell'arte "Inganni" di Teatro Aenigma, sviluppato da un gruppo di studenti e cittadini, verrà presentato martedì a Urbino e venerdì a Liegi. Il 24° Convegno della Rivista Europea "Catarsi, Teatri delle Diversità" riporterà l'esperienza internazionale del Teatro Universitario Aenigma a Urbania.

Sarà presentato martedì alle 21,15, nella Sala del Maniscalco (via Scalette del Teatro) a Urbino, lo spettacolo di commedia dell’arte “Inganni“ di Teatro Aenigma nell’ambito de Progetto “Ombre, Tracce, Evanescenze XXVII“ con il sostegno della Regione col patrocinio del Comune di Urbino. Si tratta dello sviluppo di un primo studio scenico già rappresentato in primavera all’Università di Urbino e che verrà presentato il prossimo 11 novembre in Belgio alla 40ª edizione del Festival Internazionale del Teatro Universitario di Liegi. Con questo spettacolo il Centro teatrale di UniUrb torna a sviluppare una ricerca su un genere teatrale attualmente poco rappresentato ma che custodisce una tradizione tutta italiana, costituita da una tecnica rigorosa e che racchiude una cultura antica.

Il gruppo misto di studenti e cittadini ha lavorato sotto la guida del regista Francesco Gigliotti, maestro della scena contemporanea, ideatore del teatro d’arte plastica e dinamica e da oltre 10 anni collaboratore del Teatro Aenigma, che da tempo conduce una ricerca alla riscoperta della Commedia dell’arte nella sua forma originaria, soprattutto attraverso lo studio degli antichi canovacci giunti fino a noi in numerose raccolte. A Liegi venerdì 10 novembre interverrà inoltre Vito Minoia, docente di didattica dei contesti extrascolastici all’Università di Urbino. Al suo intervento, dal titolo “Prison and University Theatre. A good practice in Italy and beyond“ è abbinata anche la proiezione del video “Rugby, corpo a corpo: l’esperienza pedagogica del teatro in carcere“ che documenta una singolare esperienza dedicata a Cesare Pavese, condotta nella Casa Circondariale di Pesaro nel 2019 con il coinvolgimento degli studenti del corso di Pedagogia generale diretto dalla Professoressa Rosella Persi. Con la collaborazione di Romina Mascioli, lo spettacolo “Inganni“ e l’avvenuta esperienza internazionale del Teatro Universitario Aenigma verranno riportate in apertura del 24° Convegno della Rivista Europea “Catarsi, Teatri delle Diversità“ a Urbania sabato 25 novembre.

fra. pier.