Alluvionati, richieste di agevolazioni su luce, gas, acqua e rifiuti fino al 30 giugno

La decisione di Arera, l’Autorità di regolazione del settore. Cittadini e imprese danneggiati dal maltempo possono presentare domanda anche online

Alluvionati, richieste di agevolazioni su luce, gas, acqua e rifiuti fino al 30 giugno

La decisione di Arera, l’Autorità di regolazione del settore. Cittadini e imprese danneggiati dal maltempo possono presentare domanda anche online

Arera, l’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente, ha prorogato al 30 giugno il termine entro il quale cittadini e imprese colpiti dall’alluvione di maggio 2023 possono chiedere le agevolazioni tariffarie sulle utenze di luce, gas, acqua e rifiuti Arera ha previsto una serie di agevolazioni da applicare alle utenze attive alla data dell’1 maggio 2023, su richiesta dei soggetti titolari delle utenze, i quali devono presentare apposita istanza a esercenti/gestori. Requisito per le utenze domestiche sarà dichiarare che l’utenza è asservita ad un’abitazione risultata compromessa nella sua integrità funzionale, sulla base di un’ordinanza di sgombero, ordine di evacuazione o di altra idonea documentazione. Le utenze non domestiche dovranno invece presentare perizia asseverata o giurata con riferimento ai danni specificati nella delibera di Arera (altre informazioni su www.arera.it).

Per quanto riguarda invece la Tari, l’agevolazione consiste in una decurtazione della stessa riferita ai mesi di maggio, giugno, luglio, agosto, settembre e ottobre 2023. Il beneficio è applicabile solo su specifica richiesta dei soggetti titolari delle utenze e se sussistono i requisiti predeterminati nella deliberazione di Arera. Come presentare la richiesta di agevolazione Tari: online collegandosi al link federa.lepida.it o presso gli sportelli Tari presenti nei Comuni facenti parte dell’Unione della Romagna Faentina, previo appuntamento. Per prenotarlo: da telefono fisso il numero verde gratuito 800213036; da cellulare il numero a pagamento 199 179 964; tassarifiuti.romagnafaentina@municipia.eng.it.