"Ballo vietato al Mercato coperto"

Il Comune di Ravenna ha escluso dal 2015 la possibilità di organizzare eventi danzerecci al Mercato Coperto. Una commissione ispettiva ha stabilito che l'attività danzante non è ammessa nel progetto approvato. Il gestore dovrà presentare una nuova richiesta.

"Ballo vietato al Mercato coperto"
"Ballo vietato al Mercato coperto"

"Il ballo al Mercato coperto? È escluso dal 2015. Da parte del Comune c’è stata ritardata vigilanza". Il capogruppo di Lista per Ravenna, Alvaro Ancisi, torna sulla possibilità di organizzare eventi danzerecci nella struttura, sospesa giorni fa per motivi di sicurezza. In dicembre si era poi riunita una commissione per andare a fondo. Nel verbale di seduta della Commissione ispettiva, riporta Ancisi, è scritto che, in base all’“esame del progetto del locale di pubblico spettacolo di modesta estensione (circa 190 metri quadrati)”, il locale è stato “destinato ad intrattenimento (musica dal vivo) e/o riunioni/convegni, con assenza dell’attività danzante e con assenza di scenari”, e che pertanto questa attività era stata di fatto, sorprendentemente, quasi non lo sapesse nessuno, esclusa dall’autorizzazione del 2020". Viene "da chiedersi cosa abbia voluto dire, il 12 dicembre 2023, ordinare un’ “immediata sospensione dell’intrattenimento danzante e dell’installazione degli scenari”, non richiesti nel “progetto approvato in deroga dalla Direzione Regionale dei Vigili del Fuoco con nota del 30 giugno 2015”, presentato da Coop Adriatica (che nel 2013 ottenne la gestione, poi condivisa con Molino Spadoni). Gestore che dovrà presentare ex novo, "per la prima volta, la richiesta di aggiungere alle attività di pubblico spettacolo ammesse l’intrattenimento danzante".