Bullismo, incontri per studenti e cittadini alla scuola Sant’Umiltà

Bitways organizza incontri su bullismo e cyberbullismo con Fabio De Nunzio, ex inviato di 'Striscia la Notizia'. Eventi a Faenza per sensibilizzare su queste tematiche.

Bullismo, incontri per studenti e cittadini alla scuola Sant’Umiltà

Bitways organizza incontri su bullismo e cyberbullismo con Fabio De Nunzio, ex inviato di 'Striscia la Notizia'. Eventi a Faenza per sensibilizzare su queste tematiche.

Due giorni dedicati al delicato tema del bullismo scolastico e del cyberbullismo. Oggi e domani mattina Bitways promuove due incontri con gli alunni delle scuole Marri-Sant’Umiltà di Faenza e un incontro serale aperto alla cittadinanza, in programma oggi alle 20.30 alla Scuola Marri-Sant’Umiltà di Faenza in via Bondiolo 38.

Gli eventi saranno tenuti da un relatore d’eccezione: Fabio De Nunzio, presidente dell’associazione ‘Bullismo: No grazie’ ed ex inviato di ‘Striscia la Notizia’ nel duo ‘Fabio e Mingo’. L’evento è organizzato in collaborazione con l’associazione ‘Educhiamo Aps’ e con il fondamentale apporto delle scuole Marri-Sant’Umiltà, che affrontano il tema del bullismo e del cyberbullismo realizzando percorsi formativi rivolti a tutte le componenti scolastiche e organizzando un piano di intervento che presenterà in fase finale alla cittadinanza. De Nunzio, noto al grande pubblico come ‘Il Buon Fabio’, ha trascorso 18 anni come inviato di ‘Striscia la notizia’ su Canale 5. Dopo questa esperienza, ha collaborato come inviato per due anni al programma ‘Il caffè di Raiuno’ su Rai 1, affrontando tematiche come discriminazioni, barriere architettoniche e bullismo scolastico. Parallelamente, ha presentato il suo libro ‘Sotto il segno della bilancia news’. Da diversi anni, De Nunzio si dedica a viaggiare per tutta Italia per incontrare alunni e genitori, impegnandosi nella lotta contro il bullismo, il cyberbullismo e ogni forma di violenza. Lo scorso anno ha partecipato all’evento annuale di Bitways a Faenza, con uno stand in cui promuoveva la campagna ‘Bullismo: no grazie!’. "Bitways lavora nel campo dell’informatica, in particolare della cybersecurity –sottolinea il presidente Mirko Guerra – e oltre a proporre soluzioni, cerca di creare cultura, sensibilizzazione e consapevolezza su queste tematiche".