’Cibi in bici’ più forte del maltempo. In 130 alla pedalata gastronomica

130 persone hanno affrontato il maltempo per partecipare al Trail Romagna con l'iniziativa 'Cibi in bici'. Nonostante l'acquazzone, hanno completato il percorso di 37 km e gustato le tappe gastronomiche. Prossimo evento: 'Siamo Natura' ai Giardini pubblici.

’Cibi in bici’ più forte del maltempo. In 130 alla pedalata gastronomica

130 persone hanno affrontato il maltempo per partecipare al Trail Romagna con l'iniziativa 'Cibi in bici'. Nonostante l'acquazzone, hanno completato il percorso di 37 km e gustato le tappe gastronomiche. Prossimo evento: 'Siamo Natura' ai Giardini pubblici.

Centotrenta persone hanno sfidato ieri un meteo non proprio clemente per partecipare al secondo appuntamento di Trail Romagna che nel giorno di Pasquetta proponeva l’iniziativa ’Cibi in bici’.

Qualche piccolo acquazzone non ha comunque impedito agli amanti dele escursioni di compiere l’intero percorso e ristorarsi con le quattro tappe gastronomiche proposte da RavennaFood - Chef to Chef, che per ragioni logistiche e meteorologiche erano stati raggruppati al Parco Primo Maggio.

Il tracciato ad anello, guidato da Fiab Ravenna, partiva dallo Chalet dei Giardini pubblici per raggiungere il cuore diell’antica Pineta di Classe per una distanza complessiva di 37 chilometri, tutti pedalati in spensieratezza.

I Giardini pubblici saranno protagonisti domenica prossima del primo appuntamento del ciclo ’Siamo Natura’. Si tratta del nuovo formato Outdoor di Trail Romagna che si occupa di immersioni sensoriali in natura: ’Nature bathing’ ed ’Ecologia umana’.