La denuncia del menestrello: "Diffamato sui social media, ora chiedo un risarcimento"

Il musicista di strada Werther Bartoletti ha avviato una causa civile in tribunale Nel 2019 una barista lo filmò mentre colpiva un uomo. Il video venne poi diffuso su Facebook

La denuncia del menestrello

10–02-2018 . ravenna ,menestrello in via diaz

Ravenna, 7 gennaio 2024 – Il menestrello Werther Bartoletti continua a far parlare di sé. L’uomo, assistito dall’avvocato Andrea Maestri, ha avviato una causa civile per la presunta diffamazione di una barista che il 25 maggio 2019 lo riprese con un cellulare mentre colpiva un uomo, il cui figlio si era avvicinato troppo alla sua chitarra. Il video era finito sui social.

Bartoletti , dopo essere stato assolto in sede penale con formula piena (sentenza passata in giudicato) nel luglio dello scorso anno per l’episodio del 2019 (era imputato per minacce nei confronti della barista), sta rimettendo a posto tutti i pezzi del puzzle della sua vita. Il musicista di strada ha ricominciato (regolarmente autorizzato) a esibirsi a Ravenna, ma in un’altra strada e, come spiega il suo legale, "intende ora tutelare la propria dignità e onorabilità nei confronti di chi lo diffamò, esponendolo peraltro a una feroce gogna mediatica sui social, minacce di morte comprese".

Bartoletti ora chiede che la giustizia civile gli riconosca un risarcimento per quanto subìto. Il musicista di strada, con le sue esibizioni, è diventato un volto noto per ravennati e non in questi anni.