Dietro al Duomo un campo con le viti

Questa immagine mostra l'area retrostante il Duomo di Ravenna nel 1960, con un campo coltivato a viti e alberi da frutto. Negli anni '70 fu occupata da un parcheggio e da costruzioni di collegamento.

Dietro al Duomo un campo con le viti
Dietro al Duomo un campo con le viti

Un’immagine dell’area retrostante il complesso del Duomo. Risale a metà degli anni Sessanta, quando ogni anno, fra dicembre e gennaio, tutto il Ravennate era sistematicamente imbiancato dalla neve (fino a 40 centimetri, col termometro che scendeva regolarmente sotto zero, a volte anche a meno 19). Il campo in primo piano, di proprietà ecclesiastica e che appare coltivato con viti e alberi da frutto, confinava con l’area che nei primi anni 70 fu occupata dal parcheggio dell’Aci e da decenni è occupata da costruzioni di collegamento fra Santa Teresa e il palazzo del Museo arcivescovile.

A cura di Carlo Raggi