Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
16 mag 2022

Eccesso di velocità, in 4 mesi duemila multe

Nei territori dell’Unione della Bassa Romagna. I due photored hanno elevato inoltre sanzioni per oltre 150mila euro

16 mag 2022
La Polizia locale della Bassa Romagna
La Polizia locale della Bassa Romagna
La Polizia locale della Bassa Romagna
La Polizia locale della Bassa Romagna
La Polizia locale della Bassa Romagna
La Polizia locale della Bassa Romagna

Oltre a essere una delle principali cause di incidenti stradali, l’eccesso di velocità è tra le infrazioni al volante che comportano il maggior numero di sanzioni. Tracciando un bilancio relativo al territorio che comprende i nove Comuni della Bassa Romagna (Alfonsine, Bagnacavallo, Bagnara, Conselice, Cotignola, Fusignano, Lugo, Massa Lombarda e Sant’Agata sul Santerno), emerge che – come osserva Daniele Bassi, sindaco referente alla Polizia Locale e Sicurezza dell’Unione – nel corso dei primi quattro mesi di quest’anno la Polizia locale, grazie all’ausilio di telelaser, e quindi con gli agenti presenti per rafforzare presidio e controllo del territorio, ha complessivamente elevato per eccesso di velocità, 2085 sanzioni". Il territorio della Bassa Romagna è dotato anche di strumentazioni fisse automatiche per la rilevazione di velocità e a Bagnacavallo e a Sant’Agata, di ‘photored’, ossia di un dispositivo elettronico che rileva l’eventuale passaggio scorretto in prossimità di semafori. "Riguardo questi due photored – ricorda Bassi – nel primo quadrimestre di quest’anno sono stati elevati 902 verbali, per un totale di sanzioni pari a 154.141 euro. Grazie invece ai varchi stradali, sempre nel periodo 1° gennaio-30 aprile 2022, sono state elevate 429 sanzioni per assicurazione e revisione del veicolo scaduta o assente".

Passando infine alle infrazioni del Codice della Strada, "nel corso dell’intero 2021 – conclude il sindaco referente alla Polizia Locale e Sicurezza dell’Unione – in Bassa Romagna il dato è ammontato a 4,135 milioni di euro, a fronte dei 2,390 milioni relativi all’anno precedente. E’ inoltre interessante e qualifica ulteriormente il lavoro della Polizia Locale della Bassa Romagna la percentuale di sanzioni archiviate, che è passato dal 2,9 all’ 1,7 per cento".

Sempre sul fronte della sicurezza e considerando l’intero 2021, le sanzioni elevate dal personale che fa capo alla dottoressa Paola Neri sono state 41.459, mentre sono stati accertati 57 casi di guida in stato di ebbrezza e 5 sotto l’effetto di stupefacenti. Le patenti ritirate nel 2021 sono state 64 e i veicoli sottoposti a sequestro o fermo armministrativo sono stati 382. Gli incidenti stradali rilevati sono stati 425, di cui tre purtroppo con esiti mortali (nel 2020 furono 383, sempre tre le vittime).

lu.sca.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?