I sostenitori si spostano in centro: "Noi stiamo con Mauro Guerra"

Una cinquantina di persone ha scandito slogan pro-veterinario in piazza dell’Aquila, dietro al municipio. I manifestanti ne hanno difeso "la professionalità", chiedendo "giustizia" e incitandolo.

I sostenitori si spostano in centro: "Noi stiamo con Mauro Guerra"
I sostenitori si spostano in centro: "Noi stiamo con Mauro Guerra"

"Noi stiamo con Mauro Guerra, noi stiamo con Mauro Guerra". Erano una cinquantina i sostenitori del veterinario che ieri mattina, alle 10, si sono fatti sentire in Piazza dell’Aquila (conosciuta anche come Piazza XX Settembre), dietro al palazzo comunale. Amici e clienti del veterinario hanno ottenuto l’autorizzazione per manifestare in centro storico rispetto alla volta precedente, quando si erano fatti sentire davanti al tribunale cittadino. A tenerli d’occhio in Piazza dell’Aquila una decina tra esponenti di Polizia di Stato e carabinieri.

I presenti hanno intonato i loro ’cori’ pro-veterinario in maniera composta e pacifica, tutti a favore del veterinario di Sant’Antonio. "Vogliamo giustizia", "Giù le mani dal nostro doc!! Forza Mauro!! Perché siamo tutti con te, grande veterinario!!", sono alcuni dei messaggi di incoraggiamento mandati a Guerra. C’erano poi altri cartelli e striscioni esposti dai presenti: "Da Savarna per il doc", "Tutti siamo cattivi in una storia raccontata male", e qui il riferimento è, evidentemente, alle cronache dei quotidiani che stanno seguendo il processo. Guerra, ancora, "ci ha sempre dimostrato la sua professionalità". Insomma, i manifestanti il loro giudizio su Guerra lo hanno espresso forte e chiaro.