Il "terzo polo" si fa in quattro

La coalizione, formata dalla lista civica Per la Buona Politica, Azione e Italia Viva, vede l’ingresso di Lugo Civica

Il "terzo polo" si fa in quattro
Il "terzo polo" si fa in quattro

La coalizione del "terzo polo" lughese formato dalla lista civica Per la Buona Politica, da Azione e Italia Viva, si amplia. È di ieri infatti, l’annuncio dell’ingresso nell’alleanza di Lugo Civica, lista nata appena una settimana fa. "Abbiamo scelto di entrare per fissare una solida base progettuale – afferma Ermanno Tani, rappresentante della lista Lugo Civica –. Per noi è fondamentale l’ascolto. Ascoltare significa interessarsi dei problemi comuni, delle necessità quotidiane. Significa partecipazione e noi crediamo fortemente nel coinvolgimento di ogni singolo. Non esiste una comunità senza i singoli. Lugo ha bisogno di tante cose. Pensiamo alla costruzione del bilancio facendovi partecipare i territori, partendo dalle persone. Compartecipare alle scelte dell’Amministrazione, sentendosi parte di essa è educazione civica".

Lugo Civica è nata anche in risposta al metodo scelto da altre forze politiche per individuare il proprio candidato, imposto ancor prima di parlare di temi e progetti. "Per la Buona Politica, Azione e Italia Viva hanno da subito detto di guardare ai progetti e così è stato – precisano i rappresentanti di Per la Buona Politica, Italia Viva e Azione –. Come sempre dichiarato, la nostra coalizione mantiene aperto il confronto con chi desideri realmente costruire un progetto politico-amministrativo locale incentrato sulle esigenze, necessità e aspettative del territorio e della comunità lughese. Tant’è che prima di definire nomi di candidature abbiamo ritenuto essenziale ragionare e individuare le ragioni fondanti che tenessero unita questa aggregazione di forze trasversali, dando assoluta priorità e valore al comune programma-progetto. Gli obiettivi e come raggiungerli, come è noto, per noi sono la base fondamentale per la scelta della candidatura a sindaco o sindaca. Questo infatti è stato il punto di partenza del dialogo intercorso con chi ha guardato al nostro progetto, anche con i componenti della nuova lista Lugo Civica, creata da persone che si spendono quotidianamente per i propri vicini e per il territorio dell’intero comune, dai quartieri alle frazioni". Per Lugo Civica ora è arrivato il momento di parlare concretamente del futuro di Lugo. "Il nostro comune – precisa Tani – ha una vocazione commerciale, artigianale, culturale e soprattutto turistica. Lugo è nota in regione e in Italia per le sue diverse attrattive che ne fanno un punto d’interesse molto importante. Occorre attrezzare aree che attirino turisti e che accolgano meglio i tanti espositori che possono trovare in Lugo un luogo di mercato importante per i propri scambi commerciali. Aree per camper e turismo libero che fanno da volano a ciò che il centro e le frazioni hanno da offrire".

L’ingresso di Lugo Civica nella coalizione che già riunisce Per la Buona Politica, Azione e Italia Viva rende ora più breve il passo verso la definizione del candidato a sindaco. "Abbiamo accolto con grande piacere questa nuova realtà civica locale che si è messa in gioco per Lugo – sottolineano i rappresentanti di Per la Buona Politica, Italia Viva e Azione –. Definito il perimetro della coalizione e degli obiettivi comuni, procederemo a breve a definire i nomi del candidato sindaco e di coloro che saranno parte attiva nelle liste per la composizione del prossimo Consiglio Comunale" .

Monia Savioli