Ladro acrobata ruba Rolex e vari gioielli salendo dalla grondaia

L’episodio è avvenuto tra sabato e ieri, mentre la proprietaria dell’abitazione era assente I ladri si sono intrufolati al primo piano e hanno messo tutto a soqquadro, razziando uno studio

Una delle stanze, al primo piano dell’abitazione, messe a soqquadro dai ladri

Una delle stanze, al primo piano dell’abitazione, messe a soqquadro dai ladri

Ravenna, 6 novembre 2023 – La cifra esatta è ancora in corso di quantificazione, ma alla luce di una prima stima ammonterebbe ad alcune decine di migliaia di euro il bottino del furto, costituito da svariati gioielli nonché da un Rolex d’oro, messo a segno tra sabato sera e le prime ore di ieri, ai danni di un’abitazione situata a Voltana in via Stradone Bentivoglio. La proprietaria era uscita di casa versp le 16, per poi fare ritorno nel primo pomeriggio di ieri trovandosi di fronte alle sgraditissima sorpresa. A entrare in azione sono stati ladri (anche se non è da escludere che si sia trattato di un solo individuo) per così dire ‘acrobati’, visto che dopo un primo tentativo (andato a vuoto) di salire al primo piano arrampicandosi su una grondaia, sono poi riusciti a salire utilizzando l’elemento esterno di un condizionatore.

Dopo aver sollevato la tapparella della finestra di una camera da letto e aver spaccato il vetro, si sono introdotti all’interno iniziando a rovistare ovunque. Non trovando evidentemente nulla di loro gradimento sono usciti dalla stessa camera, forzando la porta che la proprietaria, prima di lasciare l’abitazione, aveva chiuso a chiave dall’esterno. A quel punto hanno messo letteralmente a soqquadro tutte le altre stanze del primo piano (il piano terra è stato risparmiato), tra cui uno studio nel quale, nonostante fossero ben nascoste, oltre a scatole contenenti orecchini, bracciali, catene e collane, si sono pure impossessati di un vecchio orologio d’oro, come detto di marca Rolex. Preziosi, diversi dei quali con un valore anche affettivo. I ladri si sarebbero poi allontanati uscendo da una porta situata sul retro.

Essendo tutto sottosopra, la padrona di casa teme inoltre che la banda possa aver pure razziato diverse monete d’argento custodite all’interno di una scatola, un piccolo contenitore che fino a ieri sera non era riuscita a trovare. Oltre ad avvisare i propri famigliari che risiedono nella stessa frazione lughese, la proprietaria ha immediatamente segnalato l’accaduto ai carabinieri della compagnia di Lugo e una pattuglia è giunta poco dopo sul posto. Sempre l’altra sera altre due case situate in un’altra zona di Voltana sono state visitate dai ladri. Quello di sabato notte è il secondo furto messo a segno, nell’arco di un paio di anni ai danni dell’abitazione di via Stradone Bentivoglio.