L’associazione Auxilia non si ferma Aprirà una sede anche a Forlì

Prosegue l’attività di assistenza della realtà cervese, che opera in tre comuni e due province "Fondamentali le donazioni".

L’associazione Auxilia non si ferma  Aprirà una sede anche a Forlì
L’associazione Auxilia non si ferma Aprirà una sede anche a Forlì

Prosegue attività dell’Associazione Auxilia Onlus. Questa estate si continua con il Centro Estivo per un totale di circa 50 iscritti, con rette già agevolate in base all’ISEE. Nonostante questo l’associazione ha voluto sostenere con ulteriori agevolazioni gli iscritti che hanno subito danni dalla recente alluvione. Una grande novità è l’apertura, da settembre, di una nuova sede del Centro Psicosanitario Karl Jaspers a Forlì (la posizione è da definire). La coordinatrice dei progetti dell’associazione è Elena Alessandrini ha dichiarato: "Un’attività che si estende ora in 3 comuni e 2 province. I numeri parlano di un aumento dei problemi legati alla salute mentale. Siamo sempre stati attenti alle situazioni emergenziali come pandemia e la recente alluvione. Ma i bisogni sono tanti; la nostra associazione continuerà a dare assistenza anche grazie alle tante donazioni per noi indispensabili. I nostri professionisti sono operativi per fissare appuntamenti e accogliere chi ne avrà bisogno. Aprire un quarto centro è motivo di grande soddisfazione e attestazione di fiducia nei confronti dei nostri medici volontari e giovani ragazzi che con passione si rivolgono alla cura e alla tutela dell’altro. Dopo Cervia, Ravenna e Faenza saremo attivi anche a Forlì". Nei 3 centri già attivi sono stati superati gli 80 accessi (richieste di aiuto tra singoli e nuclei familiari) in un anno. In media un percorso dura 15 incontri. Grazie alla quarta sede del Centro "si potrà ampliare il bacino di utenza che richiede risposte relative a cura e presa in carico dal punto di vista psicosanitario di giovani e adolescenti". Donazioni: IBAN: IT29O0627023615CC0150083045