Migranti, sono 336 quelli in arrivo. La Geo Barents qui il 2 o 3 gennaio

La nave di Medici senza frontiere è diretta verso Ravenna. L’approdo potrebbe slittare di un giorno

Migranti, sono 336 quelli in arrivo. La Geo Barents qui il 2 o 3 gennaio
Migranti, sono 336 quelli in arrivo. La Geo Barents qui il 2 o 3 gennaio

Sono 336 i migranti a bordo della Nave ong Geo Barents di Medici Senza Frontiere che sta facendo rotta dalla zona Sar Libica in direzione Nord verso l’Italia con destinazione Ravenna. L’arrivo è previsto per martedì 2 gennaio alle ore 15 presso la banchina lungo Via Baiona “Fosfitalia”. Si tratta del settimo sbarco nel nsotro porto.

Qualora l’arrivo dovesse essere posticipato al 3 gennaio verrà utilizzata la banchina del Terminal crociere di Porto Corsini in quanto il 2 e 4 gennaio è previsto l’attracco di navi da crociera. I 336 migranti saranno poi condotti con pullman presso il Pala De André dove si svolgeranno tutti gli adempimenti sanitari e di polizia. Nel corso della riunione di coordinamento, convocata dal Prefetto di Ravenna Castrese De Rosa e tenutasi poco fa in Prefettura, è stato concordato che saranno effettuati domani i sopralluoghi sia presso la banchina di via Baiona che al Pala De André per tutti gli aspetti organizzativi e logistici.

I 336 migranti provengono dai seguenti Paesi: Pakistan, Siria, Nord Sudan, Eritrea, Egitto, Nigeria, Palestina, Sud Sudan, Sri Lanka, Yemen, Bangladesh, India, Senegal. Risultano così suddivisi: 299 adulti uomini, tre donne adulte e 34 minori. Verranno ripartiti secondo un piano elaborato dal Viminale a livello nazionale e regionale, in Emilia Romagna ne resteranno 112 che saranno poi suddivisi tra le varie Province.