Passaporti, introdotta l’agenda prioritaria

Chi risiede in provincia può ottenere un appuntamento in tempi brevi nel caso debba di partire entro 30 giorni

Passaporti, introdotta l’agenda prioritaria

Gli uffici della Questura che rilasciano passaporti sono carichi di lavoro

Si semplifica la strada per ottenere il passaporto; e forse siamo alla soluzione del problema di chi, avendo necessità del documento, si trovava nell’impossibilità di chiedere il passaporto visto che il sistema online non consentiva alcuna prenotazione. Ieri pomeriggio, tuttavia, il sistema consentiva una prenotazione, non urgente, per oggi a Ravenna, per il 30 agosto a Faenza e il 3 settembre a Lugo; per i casi urgenti la prima disponibilità è per il 5 aprile a Ravenna. Proprio in riferimento a quest’ultima, inedita, possibilità, la Questura di Ravenna comunica che, già da qualche giorno, è stata introdotta una nuova modalità nell’agenda per la prenotazione per il rilascio del passaporto.

Si tratta dell’agenda prioritaria, che si affianca a quella ordinaria (raggiungibile al link https://passaportonline.poliziadistato.it/) e che consentirà al cittadino residente nella provincia di Ravenna di ottenere un appuntamento in tempi brevi, nel caso abbia la necessità di partire entro 30 giorni. In tal caso, una volta effettuato l’accesso, si potrà scegliere una data disponibile nei 15 giorni successivi e fissare l‘appuntamento prioritario al quale si presenterà con la ricevuta della prenotazione, il modulo di richiesta del passaporto compilato in tutti gli estremi, l’autocertificazione dell’urgenza e i documenti comprovanti la necessità dichiarata. Nel caso in cui non si riuscisse a fissare un appuntamento utile neanche con la modalità prioritaria, vi è una terza strada offerta dal sistema di prenotazione, ovvero la possibilità - sempre in caso di comprovate urgenze - di stampare un modulo di autocertificazione reperibile sullo stesso sito e consegnarlo presso la Questura negli orari di apertura dell’ufficio Passaporti (da lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30). Il rilascio del passaporto sarà così assicurato nei tempi richiesti dall’utente. Per la presentazione delle istanze, ai fini del rilascio del passaporto, si accede allo sportello di Ravenna la mattina del martedì, mercoledì e giovedì dalle 8.30 alle 12.30 e il pomeriggio di martedì e giovedì dalle 15 alle 17 ma solo previo appuntamento on line. Servono i seguenti documenti: modulo di richiesta (maggiorenni o minorenni), documento di identità del richiedente e una fotocopia dello stesso; due fototessere uguali; la ricevuta del pagamento a mezzo c/c postale di 42.50 euro; una marca da bollo da 73,50 euro.

Il passaporto potrà essere ritirato presso l’ufficio in cui si è fatta richiesta dal richiedente stesso o da un delegato (con delega legalizzata da notaio o ufficiale dell’anagrafe). In alternativa è possibile fruire del servizio di consegna a domicilio al costo di 9,30 euro.

Giorgio Costa