Porto turistico da integrare con il paese

La vendita del porto turistico di Marinara a Marina di Ravenna è l'ultimo atto di una lunga telenovela. La mancanza di integrazione tra il porto e il paese ha generato polemiche, ma Marinara rappresenta comunque un'opportunità da valorizzare. Speriamo che arrivi qualcuno capace di far fruttare questa risorsa.

La messa in vendita di Marinara è solo l’ultimo atto di una telenovela che dura da troppo tempo. Alla stragrande maggioranza dei residenti di Marina di Ravenna il porto turistico non è mai andato giù, lo hanno visto quasi come uno sfregio e quando Marinara è entrata in difficoltà, le polemiche si sono moltiplicate. Non c’è mai stata una vera integrazione fra il porto turistico e il paese, è questo il problema, eppure Marinara era ed è un’occasione. Sorgeva, che è una cooperativa agricola, si è chiamata fuori e vuole vendere: "Il mare non è il nostro business". E allora speriamo che arrivi qualcuno che sappia capire come valorizzare questo porto turistico. Perché ormai c’è e una soluzione per farlo fruttare andrà trovata.