Quattro famiglie senza telefono da luglio

A Ducenta: "Siamo isolati, abbiamo contattato la Telecom, ma inutilmente. E il bello che le bollette continuano ad arrivare..."

Quattro famiglie senza telefono da luglio
Quattro famiglie senza telefono da luglio

Quattro famiglie isolate a Ducenta, da luglio. "Il telefono è muto, internet irraggiungibile e il cellulare funziona malissimo - protesta il geometra Silvio Gaggioli, parente di una delle famiglie coinvolte, che vivono tutte tra via Chiesa e via San Paolo -. E tra i residenti è presente anche un invalido al cento per cento". Gaggioli, poi, racconta di telefonate interminabili ma senza esito al 187, il numero del servizio clienti Tim: "Avrò chiamato 35 volte da luglio. Un giorno mi dicono che non hanno la squadra, l’altro di chiamare i pompieri". Sì, perché da luglio, che poi è l’episodio all’origine del disservizio, "un filo è stato buttato giù dal vento e penzolava su via San Paolo, nel cortile della parrocchia. Così ho avvisato il 187 ma mi hanno detto di chiamare i pompieri che però mi hanno rimandato alla Telecom. Alla fine ho legato io il filo a un albero, anche perché ostacolava il passaggio".

Insomma, quattro famiglie dimenticate, da quasi quattro mesi. "Non so più a chi rivolgermi – chiosa –, intanto i miei familiari e non solo loro continuano a essere isolati. E la cosa più assurda sa qual è? Che comunque continuano a pagare le bollette per un servizio che non ricevono. La situazione è paradossale, è ora che qualcuno intervenga".

Milena Montefiori