Salina, non si ferma la raccolta fondi

L'alluvione ha reso necessaria la raccolta fondi "Assieme per la Salina" per sostenere la Salina di Cervia. Donazioni importanti per pagare utenze e persone che lavorano. IBAN: IT 27S0627023615CC0150308403; Causale: Assieme per la Salina.

Salina, non si ferma la raccolta fondi

Salinari al lavoro per raccogliere il sale prima dell’alluvione

L’emergenza alluvione ha reso necessaria la raccolta fondi “Assieme per la Salina”. Sono molti coloro che hanno deciso da maggio in poi di sostenere la Salina di Cervia, con una donazione all’associazione “Assieme per la Salina”, ma perché la Salina sia in grado di superare il momento di crisi, occorre continuare a donare. "Siamo molto grati a tutti coloro che hanno sostenuto fino ad ora la Salina e lo saremo a chi continuerà a farlo. Tutto il sale in aia si è sciolto con l’alluvione e da subito ci siamo resi conto della gravità della situazione. Abbiamo perso tutto. In questi mesi molti aiuti sono arrivati ed è di queste ora la notizia della firma del decreto da parte del Commissario Figliuolo, che ringraziamo, con una dotazione concreta di denaro per riattivare le strutture e i macchinari della salina. Ringrazio con lui il presidente della Regione, Bonaccini, gli assessori, il sindaco Medri, per aver capito la gravità della situazione e aver inserito la Salina fra le priorità da finanziare. Quella dotazione economica è per noi fondamentale per riuscire a riattivare il parco macchine. Le donazioni sono importanti per le azioni quotidiane, pagare le utenze e le persone che in Salina lavorano", dice il Presidente del Parco della Salina, Giuseppe Pomicetti. Per contribuire: IBAN: IT 27S0627023615CC0150308403; Causale: Assieme per la Salina