Un tubificio andato presto in crisi

Nel 1976 lo stabilimento ‘Maraldi’ sul Candiano, produttore di tubi, inizia un declino economico che porta a sette anni di difficoltà per i dipendenti, risolti solo con l'arrivo di Marcegaglia.

Un tubificio andato presto in crisi

Nel 1976 lo stabilimento ‘Maraldi’ sul Candiano, produttore di tubi, inizia un declino economico che porta a sette anni di difficoltà per i dipendenti, risolti solo con l'arrivo di Marcegaglia.

Una panoramica (metà anni Settanta) dello stabilimento ‘Maraldi’, sulla sponda sinistra del Candiano. La fabbrica era stata costruita a fine anni Sessanta sulla base di un accordo con il comune firmato a ottobre ‘66 e produceva tubi all’epoca molto richiesti per l’espansione delle reti del gas metano. Ma nel 1976 per gli stabilimenti di Luigi Maraldi, che nel frattempo aveva acquisito gli zuccherifici di Mezzano e di Classe, cominciò il declino economico, un lungo calvario per centinaia di dipendenti, che si concluse (ma solo per i metalmeccanici) dopo sette anni con l’arrivo di Marcegaglia.

A cura di Carlo Raggi