Zecchino d’oro e Tour music fest. Sara, una voce che vola lontano

La dodicenne faentina dal 29 novembre protagonista della rassegna sul Titano "Una grande emozione" .

Zecchino d’oro e Tour music fest. Sara, una voce che vola lontano

Sara Ghinassi, la ragazza faentina. frequenta le scuole medie ‘Bendandi’

Dallo Zecchino d’Oro di due anni fa, alla partecipazione al Tour Music Fest della Repubblica di San Marino. Il percorso di Sara Ghinassi, giovane faentina di 12 anni, iscritta alle medie Bendandi, continua con il supporto della famiglia formata dalla mamma Nicoletta, dal papà Matteo e dai fratelli Pietro di 14 anni e Stefano di 10 che l’hanno seguita anche a Bagnara Calabra dove, a ottobre, ha partecipato alla finale del Premio dedicato a Mia Martini.

Dal 29 novembre al 2 dicembre, Sara parteciperà alle fasi finali per la categoria junior del Tour Music Fest riservati ai giovani e alle giovani di età compresa fra gli 11 ed i 16 anni. La giovane faentina ha superato le live audition interpretando il brano ’Angel’. Le selezioni che in 4 mesi hanno coinvolto 23 città d’Italia hanno portato alla scelta di 40 concorrenti. "Qualunque sia il risultato, per me essere arrivata fin qui rappresenta un bellissimo traguardo – sottolinea Sara. –. Ho provato una gran felicità perchè non mi aspettavo di essere tra i finalisti, eravamo in tantissimi e sono davvero contenta di questo risultato. Ogni volta che salgo sul palco è sempre una grande emozione e spero sempre di trasmetterla al pubblico. Mi piace cantare e mi impegno nello studio perchè ho ancora tanto da imparare e tanta voglia di esprimermi attraverso la musica. Un’altra cosa bella dei concorsi è che faccio nuove amicizie".

I ringraziamenti vanno in particolare al maestro Ruggero Ricci dell’omonima scuola di canto di Cotignola. "Lo ringrazio – spiega Sara - per avermi assegnato il brano ’"Angel’ di Sarah McLalachlan che mi ha portato a grandi risultati come la vittoria a marzo al concorso The best talent a Forlì, seguita a maggio, da quella ottenuta al Festival del Delta a Codigoro. A luglio sono stata tra i finalisti di Voci d’oro a Montecatini Terme, ho ottenuto un secondo posto al ’Baby voice’ di Trento a settembre e raggiunto la finalissima del ’Bim Rumore Festival’ di Bellaria. Prossimamente sarò ad Ascoli al programma ’Note in radio’ con una canzone inedita dal titolo ’Il segreto del falco’ assegnata dall’organizzazione ed in più ho avuto l’opportunità di registrare in studio a Cento presso Over Studio Recording. Infine, a inizio ottobre sono stata a Bagnara Calabra per la finale del premio Mia Martini".

Quella di Sara è una avventura nata per caso quando, durante la festa della scuola, ha svelato le sue doti canore cantando un brano. Da lì è partito quel percorso che ora sta diventando sempre più importante. "Io sono molto contenta – spiega la mamma Nicoletta –. L’impegno di Sara ci ripaga di tutto quello che facciamo per supportarla".

Monia Savioli