Incidente, tragico frontale fra camion e auto: muore a 24 anni

La giovane vittima, residente in città, era in viaggio di lavoro lungo la Statale del Tonale nel bresciano

La foto del tragico incidente

Brescia Esine incidente mortale, 4 marzo 2024. Fotolive foto vdf

Reggio Emilia, 5 marzo 2024 – Un 24enne residente a Reggio ha perso la vita lungo le strade del bresciano. Teatro dei fatti è la Statale 42 del Tonale, a Esine. Vittima Mahmoud Bel Mziouka, lavoratore di origine marocchina, che stava viaggiando su una auto aziendale.

Il giovane è rimasto vittima di un incidente frontale mentre si trovava sulla corsia di marcia opposta alla sua, giusto all’altezza dell’ospedale di Valle Camonica. Anche una terza autovettura è rimasta coinvolta nel terribile schianto, che ha ucciso il magrebino praticamente sul colpo. Sul luogo per i rilievi del caso c’erano i carabinieri della Compagnia di Breno. Il numero unico 112 ha inviato sul posto anche gli operatori del 118 e i vigili del fuoco del Comando provinciale di Brescia e del distaccamento di Darfo.

Secondo la prima ricostruzione dei fatti il marocchino stava salendo in direzione Edolo, mentre l’autoarticolato scendeva. L’autista, 61 anni, rimasto illeso, ha fatto di tutto per evitarlo, frenando. Purtroppo non è stato possibile. Il mezzo si è fermato in senso quasi perpendicolare alla strada, colpendo un’altra macchina la cui occupante non si è ferita. Sul posto si sono create code lunghissime in entrambi i sensi di marcia. Per i soccorsi è stato difatti necessario chiudere la Ss 42 e inviare i veicoli in transito sulle strade del circondario.