Banca Malatestiana, conti ok Utile di 18 milioni in sei mesi

Banca Malatestiana, a Rimini, ha registrato una crescita nel primo semestre 2023, con impieghi performing in aumento, raccolta complessiva +3,5%, utile di 18 milioni e fondi propri superiori a 228 milioni. Solidità patrimoniale tra i più alti in Italia.

Banca Malatestiana, conti ok  Utile di 18 milioni in sei mesi
Banca Malatestiana, conti ok Utile di 18 milioni in sei mesi

Prosegue la crescita di Banca Malatestiana che, nel primo semestre di quest’anno, consolida il trend positivo già riscontrato nel 2022. Il consiglio di amministrazione ha approvato i risultati economico-patrimoniali al 30 giugno 2023. Il bilancio semestrale "testimonia – precisa l’istituto di credito – il supporto crescente al tessuto economico locale e una sempre maggior vicinanza al cliente". Gli impieghi performing in aumento (+3,1% rispetto a dicembre 2022), nonostante il contesto macroeconomico incerto, sono in controtendenza rispetto alla dinamica tendenzialmente negativa dei prestiti bancari a imprese e famiglie riscontrata a livello di sistema bancario nazionale (e che scende del 1,5% rispetto ad un anno fa); i crediti alla clientela, prevalentemente famiglie e piccole e medie imprese, aumentano di 35 milioni di euro rispetto al 31 dicembre scorso. Cresce la raccolta complessiva (+3,5% rispetto a dicembre 2022). Banca Malatestiana ha chiuso il primo semestre con un utile di 18 milioni di euro e con fondi propri superiori a 228 milioni, in crescita rispetto all’anno precedente (+6,9 milioni di euro circa). "Vengono confermati – sottolina l’istituto di credito – indicatori di solidità patrimoniale tra i più alti in Italia".