Cinquemila ragazzi sfilano per la Via crucis

Migliaia di giovani invaderanno Santarcangelo per la Via crucis, organizzata da Gioventù studentesca e l’Azione cattolica. Divieti di sosta e traffico previsti.

Cinquemila ragazzi sfilano per la Via crucis

Migliaia di giovani invaderanno Santarcangelo per la Via crucis, organizzata da Gioventù studentesca e l’Azione cattolica. Divieti di sosta e traffico previsti.

Santarcangelo sarà ’invasa’ da migliaia di giovani, in occasione della Via crucis. Sono attesi 5mila ragazzi per le due processioni in città, organizzate da Gioventù studentesca e dall’Azione cattolica. Da oggi i ragazzi di Gioventù studentesca, il movimento giovanile di Cl, saranno a Rimini per svolgere i loro esercizi spirituali per Pasqua. Come accade già da diversi anni, domani pomeriggio sfileranno per le vie del centro di Santarcangelo per la Via crucis. La prima tappa sarà ancora una volta al parco del Campo della Fiera. Da qui il corteo attraverserà via De Bosis, via Battisti, via Saffi, piazza Balacchi per proseguire poi nelle vie Beato Malatesta e Cappuccini. Dopo la tappa al parco dei Cappuccini – sosteranno un’ora qui – scenderanno da via Cupa e poi, da viale Marini, faranno l’ultima tappa di nuovo al parco. Saranno 4.500 i ragazzi che parteciperanno alla processione: l’area Campana sarà riservata ai bus che li accompagneranno a Santarcangelo. La processione, come negli anni passati, rivoluzionerà la viabilità, con numerosi divieti di sosta e traffico.

Si terrà al mattino invece la Via crucis dell’Azione cattolica della diocesi di Rimini. Più di 500 i ragazzi in corteo, con loro il vescovo Nicolò Anselmi. Partenza alle 9 da Poggio Torriana: i giovani percorreranno la pista ciclopedonale lungo il fiume Marecchia, fino ad arrivare alla parrocchia di San Michele a Santarcangelo intorno alle 12.