Criteria da record: attesi in vasca più di cinquemila giovani atleti

Assalto allo stadio del nuoto per la competizione valida per la qualificazione alla Mediterranean Cup 2024.

Criteria da record: attesi in vasca più di cinquemila giovani atleti

Assalto allo stadio del nuoto per la competizione valida per la qualificazione alla Mediterranean Cup 2024.

Venerdì lo stadio del nuoto sarà preso d’assalto da più di 5mila atleti. Nel fine settimana si apriranno i Criteria nazionali giovanili di nuoto 2024, femminili e maschili, per quella che si preannuncia un’edizione da record. I Criteria tornano in città e per Riccione è una riconferma. Un appuntamento che vede i giovani atleti avere l’opportunità di misurarsi con i propri coetanei provenienti da tutta Italia, sfidandosi in corsia. Saranno sei le giornate di gare, tre dedicate alla sezione femminile da domani a domenica, e tre a quella maschile da lunedì a mercoledì, per un totale di 5.401 iscrizioni gara e 180 staffette. L’evento vale per la qualificazione alla Mediterranean Cup 2024 che si disputerà dal 14 al 16 giugno a Limassol. Lo scorso anno i Criteria vennero studiati dal Cast – Centro studi avanzati sul turismo dell’Università di Bologna Campus di Rimini in collaborazione con Unirimini spa, confermando una notevole ricaduta economica in città. "I Criteria rappresentano un evento eccezionale che porta a Riccione tantissimi atleti con le proprie famiglie – spiega l’assessore allo Sport Simone Imola -. Proprio lo scorso anno, insieme al Cast e all’Università di Rimini, avevamo scelto questo evento per analizzare gli effetti che porta sul territorio riccionese, scoprendo, con grande piacere, che i Criteria, così come tanti altri eventi analoghi, garantiscono una grande ricaduta positiva. Portano benefici sia diretti che indiretti: quasi tutti coloro che avevano detto di non essere mai stati a Riccione avevano sostenuto che sarebbero tornati. Per la città di Riccione si tratta di una grande vittoria".