Il Rimini rialza il muro in difesa Pietrangeli tornerà con la Fermana

Il difensore è rimasto ai box per tre settimane per un guaio muscolare, ieri ha ripreso a correre con i compagni

Il Rimini rialza il muro in difesa  Pietrangeli tornerà con la Fermana

Un problema muscolare nelle ultime tre settimane ha costretto ai box il difensore del Rimini Nicola Pietrangeli

Inutile nascondere che nelle ultime settimane la sua assenza in difesa si è fatta sentire. Perché quest’anno più che mai Nicola Pietrangeli per il Rimini è diventato un punto di forza difficile da sostituire. Lo dicono i numeri di questa stagione. Ma non servono nemmeno troppo i numeri quando la realtà la si può osservare a occhi nudo. Pietrangeli ora è pronto per piazzarsi nuovamente al centro della difesa biancorossa e alzare il muro nelle ultime sei gare della stagione regolamentare. Quelle in cui si deciderà il futuro del Rimini in chiave playoff. Il centrale romano proprio ieri, alla ripresa degli allenamenti, si è rimesso a correre con i compagni. E ora avrà più di una settimana di tempo per ritrovare il ritmo, in vista della prossima gara, quella che i biancorossi giocheranno giovedì sera della prossima settimana sul campo della Fermana (calcio d’inizio alle 20.45). Qualche giorno in più sarù utile a Pietrangeli per ritornare al meglio. E a questo proposito il rinvio della gara che il Rimini avrebbe dovuto giocare domenica al ’Neri’ contro l’Olbia non è una cattiva notizia.

Il difensore è rimasto ai box per circa tre settimane e la sua assenza si è sentita. Ha saltato in extremis la gara di ritorno della semifinale di Coppa Italia a Catania. Poi anche le successive, in campionato, contro Lucchese, Sestri Levante e Spal (tutte perse dai romagnoli). Ma anche quella di venerdì scorso, questa volta vinta, contro il Pescara. Pietrangeli ora è pronto a posizionarsi di nuovo al fianco di Gigli, il compagno di reparto con il quale in questa stagione ha condiviso più minuti in campo. Il suo ritorno dà un’alternativa in più a mister Troise pensando alla corsia destra. Anche se ultimamente il giovane Lepri non è quasi più stato dirottato su quella corsia. Restando nel pacchetto difensivo da qualche giorno si è messo a correre con i nuovi compagni anche Oddi, il terzino arrivato nel mercato di riparazione che, infortunato, la maglia a scacchi del Rimini ancora non l’ha mai indossata. Ancora di qualche settimane, presumibilmente, avrà bisogno per rimettersi in sesto il centrocampista Marchesi, ai box ormai da più di qualche mese e ancora non vicinissimo al rientro.