In settemila allo stadio : "Mai visto un evento così"

Settemila giovani atleti da Italia, Svizzera e San Marino partecipano a Riccione ai tornei Romagna Super Cup di calcio e Mirabilandia Cup di pallacanestro. Evento sportivo unico con il supporto delle autorità locali.

In settemila allo stadio : "Mai visto un evento così"

Settemila giovani atleti da Italia, Svizzera e San Marino partecipano a Riccione ai tornei Romagna Super Cup di calcio e Mirabilandia Cup di pallacanestro. Evento sportivo unico con il supporto delle autorità locali.

Settemila giovani calciatori e cestisti si sono dati appuntamento a Riccione. Arrivano da tutta Italia e anche dalla Svizzera e da San Marino. Da ieri saranno in città fino a Pasquetta per partecipare alle prime edizioni di Pasqua dei tornei Romagna Super Cup di calcio e Mirabilandia Cup di pallacanestro, a cura di Centroeventi Tornei di Lanciano. Ieri la cerimonia allo Stadio Nicoletti, con tutte le squadre in campo accompagnate da tecnici e famiglie. Alla cerimonia ha partecipato l’assessore allo Sport Simone Imola, insieme alla sindaca Daniela Angelini: "A nome della città di Riccione diamo il benvenuto agli atleti, tecnici, organizzatori e famiglie per questo importante evento, un appuntamento unico che per la prima volta vede insieme calcio e basket in un evento sportivo senza precedenti a Riccione". Il torneo di calcio Romagna Super Cup è dedicato alle categorie giovanili sia femminili che maschili tra 13 e 17 anni. Per il torneo Mirabilandia Cup di basket partecipano squadre maschili e femminili tra 15 e 19 anni. "Per questi tornei - dichiara il responsabile di Centroeventi Tornei, Giuseppe Malafronte - abbiamo coinvolto migliaia di giovani dall’Italia e dall’estero, accompagnati dalle famiglie che hanno aderito anche per l’appeal che ha la città di Riccione".