Intercettano un’auto sospetta: pattuglia finisce contro un albero

Durante un inseguimento, una pattuglia dei carabinieri è finita contro un albero mentre cercava di fermare un'auto sospetta tra Misano e Cattolica. I fuggitivi sono riusciti a fuggire, ma i militari coinvolti nell'incidente hanno riportato solo lievi ferite. Le ricerche per rintracciare i fuggitivi sono in corso.

Intercettano un’auto sospetta: pattuglia finisce contro un albero

Il militare al volante ha perso il controllo dell’auto che ha terminato la propria corsa contro un albero (foto di repertorio)

Una pattuglia dei carabinieri finita contro un albero durante l’inseguimento di un’auto sospetta. È accaduto nel tardo pomeriggio di mercoledì scorso, tra Misano e Cattolica, con la macchina dei fuggitivi che ha cercato di far perdere le proprie tracce percorrendo ad alta velocità le strade bagnate dalla pioggia, riuscendo alla fine a scomparire nel nulla, non prima però di aver visto la vettura dei carabinieri andare a sbattere contro la pianta.

L’allarme è scattato attorno alle 18.30 in via Nazionale Adriatica. I carabinieri, a quell’ora, erano impegnati in un servizio di pattugliamento del territorio a cavallo tra i comuni di Misano Adriatico e Cattolica. A un certo punto agli occhi dei militari non è sfuggita una vettura sospetta che ha attirato immediatamente la loro attenzione. I militari dell’Arma, decisi a controllare in maniera approfondita le persone che si trovavano a bordo, hanno intimato l’alt. Il conducente, anziché fermarsi, ha invece spinto il piede sull’acceleratore, fuggendo a tutta velocità in direzione della frazione di Torconca, nel comune di Cattolica. I fuggitivi hanno cercato di seminare la pattuglia dei carabinieri percorrendo a velocità particolarmente sostenute alcune vie periferiche della frazione, tallonati a breve distanza dagli inseguitori. Compliace forse anche l’asfalto reso particolarmente scivoloso dalla pioggia battente, il militare al volante ha perso il controllo della ’gazzella’ che ha terminato la propria corsa contro un albero sul lato della carreggiata.

È stato richiesto l’intervento dell’ambulanza del 118 e di altre pattuglie a supporto. Fortunatamente i due carabinieri a bordo dell’auto – un brigadiere e un appuntato della tenenza di Cattolica - sono rimasti feriti solo in maniera lieve. Immediatamente sono scattate le ricerche dell’auto in fuga, estese a tutto il territorio nella zona sud della provincia a cavallo tra Romagna e Marche. I fuggitivi almeno apparentemente sembrano essere riusciti a far perdere le proprie tracce, ma in queste ore i controlli e le verifiche disposte dai carabinieri sono proseguite senza sosta con l’obiettivo di intercettare l’auto che si è data rapidamente alla fuga.