L’ex colonia Bertazzoni ai vigili del fuoco

L’area potrà essere utilizzata per le esercitazioni nei prossimi due anni. Andruccioli: "In futuro ci piacerebbe costruire un condhotel"

L’ex colonia Bertazzoni ai vigili del fuoco

L’ex colonia Bertazzoni sarà utilizzata dai vigili del fuoco

La colonia Bertazzoni va ai vigili del fuoco. Nei prossimi due anni, con la possibilità di prorogarne l’utilizzo anche per i due successivi, verrà utilizzata dai vigili del fuoco per fare le proprie esercitazioni. Va da sé che nel periodo di utilizzo non ci saranno lavori di adeguamento della struttura o spazi sistemati per altre attività. Il Comune si è riservato la possibilità di recedere dalla convenzione con un preavviso di 15 giorni. "Ancora attendiamo di capire che idee ha questa amministrazione per la zona sud – attacca Stefano Paolini, consigliere di Fratelli d’Italia –. Sulla Bertazzoni hanno prima contestato le intenzioni dell’amministrazione precedente che volava venderla. Da quel momento è rimasta inutilizzata. Non vediamo alcun tipo di intervento finanziato. Tutto questo accade in una zona della città che ha bisogno più che mai di interventi per rilanciarla. Al contrario affidano la vecchia colonia inutilizzata ai vigili del fuoco per farne esercitazioni, le strade restano un colabrodo e non c’è traccia di una pianificazione mentre si concentrano sulle aree da destinare al prolungamento del Trc verso Cattolica".

Nell’ottobre scorso i vigili del fuoco avevano chiesto al Comune la possibilità di trovare un edificio dove fare le proprie esercitazioni. La terna di alternative considerava la ex colonia Reggiana, la Bertazzoni e l’ex hotel Smart. In novembre era stato fatto un sopralluogo insieme a un tecnico comunale nell’immobile di via Torino da cui era emerso che l’edificio è idoneo all’uso che il comando intendeva farne. Ora arriva arriva il via libera dalla giunta per l‘utilizzo dell’immobile, in attesa di firmare la convenzione. Per i prossimi due anni almeno, saranno i vigili del fuoco ad utilizzarla. Cosa farà nel frattempo l’amministrazione? Risponde l’assessore all’Urbanistica Christian Andruccioli. "La Bertazzoni dovrà rientrare in una riqualificazione complessiva della zona sud. La precedente amministrazione aveva cercato di venderla, senza riuscirci. Provarci oggi significherebbe svenderla, e noi non lo vogliamo fare". Tuttavia servono risorse per sistemarla. "L’idea che stiamo considerando è quella di un partenariato pubblico-privato. In questo caso terremmo una parte della struttura per funzioni sociali, come sede delle associazioni riccionesi ad esempio. Mentre nella parte restante il privato potrebbe farci anche un condhotel. La formula sarebbe quella della concessione a lungo termine, ma non della vendita. Per muoverci in questa direzione verrà fatta una manifestazione di interesse che contiamo di presentare entro l’anno".

Andrea Oliva