Macchitella e Salvigni sfidano. Raggini a Poggio Torriana

Le consigliere preparano una nuova lista civica: "Questa giunta non ascolta i cittadini, serve una svolta".

Macchitella e Salvigni sfidano. Raggini a Poggio Torriana
Macchitella e Salvigni sfidano. Raggini a Poggio Torriana

Ronny Raggini, sindaco uscente di Poggio Torriana, ha già annunciato la sua ricandidatura. In attesa delle mosse del centrodestra, si muovono le consigliere del gruppo di minoranza Identità e territorio, Guendalina Salvigni e Francesca Macchitella (foto), già assessore in giunta con Raggini. "Se ci saranno le condizioni giuste per lavorare in discontinuità con l’amministrazione attuale – dice la Salvigni – noi siamo pronte a ricandidarci insieme apersone competenti e programmi nuovi. Lo faremo senza alcun dissapore nei confronti della giunta uscente, per portare avanti alcune istanze dei cittadini". "Apprezziamo – continuano – che Raggini sia un sindaco lavoratore, che conosce l’impegno di conciliare la propria vita professionale con l’incarico istituzionale. E comprendiamo anche la sua scelta di ambire al secondo mandato. Ma Poggio Torriana merita una classe dirigente più propensa all’ascolto e al dialogo".

Salvigni e Macchitella daranno vita a una lista civica. E spiegano che "l’eventuale candidatura a sindaca (di una delle due, ndr) sarà una scelta ponderata, dettata dal mettere a disposizione le esperienze maturate negli anni di formazione, lavoro e politica locale". Nel frattempo "stiamo organizzando un calendario di incontri pubblici. Partiremo a marzo, per parlare con i residenti e trattare temi importanti". Le consigliere lanciano poi l’appello per la formazione della nuova lista: "Siamo a disposizione di chi vuole partecipare e provare a fare le cose in modo diverso. Ci sono progetti da rivedere, altri da proseguire e nuovi da avviare. E serve un maggiore coinvolgimento della comunità, che spesso rimane disinformata".

r.c.