San Marino, è il giorno dei big Oggi in campo Fognini e Goffin

Il ligure stasera contro Collarini. Giocano anche le prime due teste di serie, Muller e Munar

San Marino, è il giorno dei big  Oggi in campo Fognini e Goffin
San Marino, è il giorno dei big Oggi in campo Fognini e Goffin

È il giorno di Fabio Fognini, agli Internazionali di tennis di San Marino. Il tennista ligure, quarta testa di serie, debutterà oggi nel torneo contro l’argentino Collarini, numero 215 del mondo e con un best ranking al 177. Il giocatore più atteso del torneo scenderà in campo nella gara serale, non prima delle 20.30, con quattro match a precederlo sul centrale di Fonte dell’Ovo. Ieri i primi a passare il primo turno sono stati Lavagno, 6-3, 6-4 sulla wild card sammarinese De Rossi, e Fatic, 6-3, 3-6, 6-3 su Burruchaga. È particolarmente ricco, il programma di oggi, con le prime cinque teste di serie tutte impegnate sul centrale per gare del primo turno. Apre alle 11 il numero 1, il francese Alexandre Muller, che se la vedrà con il ravennate Enrico Della Valle, davvero super nelle qualificazioni con le vittorie su Piraino e, ieri, sul norvegese Durasovic (6-4, 6-0). A seguire il match tra la wild card e quinta testa di serie, Flavio Cobolli, e il qualificato Kyrian Jacquet, bravo a conquistare il main draw con i successi sugli italiani Bocchi e, ieri, Ferrari (6-4, 6-4). Poi una gara interessante, quella tra il 22enne italiano Francesco Passaro e Jaume Munar, il numero 2. Lo spagnolo è il chiaro favorito, ma si tratta di due giocatori in forma e con risultati più che discreti nelle ultime settimane. Poi, prima del clou con Fognini-Collarini, un sottoclou tutto da gustare, non prima delle 18, con David Goffin (3) opposto a Federico Gaio. Il belga è giocatore dal tennis brillante, capace nei momenti migliori della carriera di issarsi fino al numero 7 del mondo e, di recente, di arrivare fino al terzo turno a Wimbledon per poi perdere in 4 set con Rublev. Per lui sei tornei vinti in carriera, di cui due su terra (Kitzbuhel 2014 e Marrakech 2022). Sul campo numero 2, il "De Luigi", gare che cominciano alle 11 con Coppejans-Madaras, Taberner, Sanchez Izquierdo e Vacherot-Kolar. Sul 3 spazio a Rincon-Serafini, Dougaz-Pellegrino, Sachko-Ionel e Weis-Mager.

Loriano Zannoni