"Siamo da sempre vicini alle esigenze dei giovani"

La Banca Malatestiana sostiene il campionato di giornalismo per promuovere l'informazione e la cultura tra le nuove generazioni. La banca ritiene importante che i ragazzi imparino a utilizzare correttamente le fonti di informazione. La banca offre anche borse di studio per premiare gli studenti meritevoli e favorire il loro inserimento nel mondo del lavoro. Augura ai Cronisti in classe di diventare cittadini consapevoli.

"Siamo da sempre vicini alle esigenze dei giovani"
"Siamo da sempre vicini alle esigenze dei giovani"

Tra gli sponsor del campionati di giornalismo non manca Banca Malatestiana, società cooperativa che fa della mutualità il proprio principio base, banca del territorio legata alle famiglie e alle piccole e medie imprese. La presidente Enrica Cavalli spiega perché l’istituto di credito sostiene l’iniziativa del Carlino. "Banca Malatestiana – dice – è ancora una volta partner perché riconosciamo l’importanza dell’informazione e della promozione della cultura, soprattutto per le nuove generazioni. E poi il sostegno a iniziative come queste riflette l’impegno continuo della banca a favore dei giovani e della loro educazione, favorendo progetti che possono offrire ai ragazzi la possibilità di acquisire le capacità e le competenze fondamentali per poter accedere con successo al mondo del lavoro".

Ritiene importante che i ragazzi utilizzino correttamente le fonti di informazione?

"I media offrono l’accesso rapido e immediato a una vasta gamma di informazioni. In Banca Malatestiana riteniamo che capire come navigare tra le fonti di informazione e saperne valutare l’affidabilità sia fondamentale, per poter sfruttare appieno il potenziale dei media e per accedere in modo consapevole a informazioni accurate e basate sui fatti. La conoscenza e l’informazione corretta sono fondamentali per prendere decisioni consapevoli a livello personale e professionale e indirizzare le proprie scelte".

Come si manifesta la vostra vicinanza ai giovani?

"Rivolgiamo una particolare attenzione ai giovani, non solo come destinatari di prodotti e servizi mirati, ma anche come interlocutori privilegiati del territorio in cui opera. Sono numerose le iniziative riservate ai giovani, una di queste è certamente il Bando borse di studio che viene stanziato annualmente dalla nostra banca e grazie al quale nel corso degli anni abbiamo premiato più di 500 studenti meritevoli con oltre 400.000 euro. Offrire un sostegno concreto alle nuove generazioni favorendo la loro crescita e il loro inserimento nel mondo del lavoro è un modo per garantire la coesione sociale e lo sviluppo della nostra comunità territoriale di riferimento".

Cosa augurate ai Cronisti in classe?

"Di vivere questa esperienza da protagonisti responsabili, di essere produttori e co-produttori di idee e decisioni e di coltivare l’ambizione di diventare cittadini consapevoli. Un sincero in bocca al lupo a tutti".

r. c.