Smantellata la centale dello spaccio, arrestati in 3: avevano oltre 13 chili di droga

Operazione dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile a Jesi. In manette un 49enne una 36enne e un 30enne. Sequestrati quasi 65mila euro in contanti

Jesi (Ancona), 30 novembre 2023 - Smantellata una centrale dello spaccio a Jesi. I carabinieri del nucleo Operativo e Radiomobile della locale compagnia hanno arrestato tre persone per detenzione illecita di sostanze stupefacenti e sequestrati oltre 13 chili di droga. Lo strano via vai di persone da un’abitazione nel centro della città e le segnalazioni amministrative per possesso di stupefacenti per uso personale a carico di soggetti controllati nei paraggi di essa hanno dato il via alle indagini, coordinate dalla procura di Ancona.

Sequestro di droga a Jesi, i carabinieri con il materiale prelevato
Sequestro di droga a Jesi, i carabinieri con il materiale prelevato
Approfondisci:

Jesi, vuole comprare una consolle da dj ma perde 1.900 euro: denunciate due donne

Jesi, vuole comprare una consolle da dj ma perde 1.900 euro: denunciate due donne

Nel corso dei conseguenti servizi di osservazione i militari, dopo aver raccolto ed analizzato una serie di informazioni, puntualmente condivise con l’autorità giudiziaria, nel tardo pomeriggio di martedì. hanno deciso di procedere ad una perquisizione domiciliare. All’interno dell’abitazione, in uso a un 49enne e a una 36enne, sono stati trovati 533 grammi di cocaina, un chilo e 669 grammi di hashish, 66,82 grammi di marijuana oltre a sostanze da taglio e per il confezionamento delle singole dosi e alla somma contante di 64.600 euro, verosimile provento dell’illecita attività di spaccio.

Ulteriori nuovi elementi, emersi proprio nel corso di tale attività, hanno determinato i militari ad estendere la perquisizione all’abitazione di un 30enne, abitazione che fungeva da deposito, dove sono stati trovati 10 chili di hashish e 1,5 chili di marijuana. La sostanza sequestrata, qualora fosse stata immessa sul mercato, avrebbe fruttato più di 200mila euro. I tre sono stati arrestati per concorso in detenzione illecita di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio e trasferiti nel carcere di Ancona gli uomini e di Pesaro la donna.