Morta durante la festa di Capodanno: Anna D'Ettorre stroncata da un infarto al Passetto

Ancona, la vittima, 64 anni, nota giornalista dell’ufficio stampa della Regione Marche, era appena uscita da una festa al Passetto: inutili i 40 minuti di messaggio cardiaco

Anna D'Ettorre, morta a 64 anni d'infarto durante la festa di Capodanno al Passetto: inutile il messaggio cardiaco di oltre 40 minuti
Anna D'Ettorre, morta a 64 anni d'infarto durante la festa di Capodanno al Passetto: inutile il messaggio cardiaco di oltre 40 minuti

Ancona, 1 gennaio 2024 - Stroncata da un infarto la notte di San Silvestro, all'uscita da una festa al Passetto. Anna D'Ettorre, 64 anni, nota giornalista dell'ufficio stampa della Regione Marche, figlia dell'ex collega e presidente dell'Ordine dei giornalisti delle Marche Carlo, è morta dopo oltre 40 minuti di tentativi disperati di rianimazione lungo via Santa Margherita. Un cardiologo dell'Inrca che si trovava alla festa insieme a lei, è intervenuto con sollecitudine, applicando le manovre rianimatorie, ma purtroppo il cuore di Anna D'Ettorre non ha più ripreso a battere. 

Una notizia choc al risveglio dopo la notte di Capodanno che per Ancona è stata straordinaria: oltre quindicimila persone alla grande festa in piazza Cavour.  Anna D'Ettore lascia un figlio grande architetto e cantautore Andrea Marchesiello, che con il nome d'arte Millefiori ha scritto una canzone in omaggio alle vittime dalla strage della discoteca Lanterna azzurra di Corinaldo.

Sarà possibile salutare la giornalista da domani nella sala del commiato delle Onoranze Funebri Mangialardi a Pontelungo. Il funerale sarà celebrato mercoledì 3 gennaio nella chiesa di Santa Maria dei Servi.