Cripta, basilica, cattedrale e portici: visite guidate alla scoperta dei segreti di Bologna

L'Associazione "Succede solo a Bologna" offre tanti appuntamenti con prenotazione obbligatoria. Donazione finale facoltativa

Visite guidate a Bologna: gli appuntamenti di 'Succede solo a Bologna'
Visite guidate a Bologna: gli appuntamenti di 'Succede solo a Bologna'

Visite guidate dell’associazione ‘Succede solo a Bologna’: sono gratuite con una donazione finale facoltativa e sono svolte da guide professioniste. La prenotazione è obbligatoria. Le prossime visite: oggi alle 10.30, si può vedere la cripta di San Zama, dedicata a uno dei luoghi più antichi della città, dove affondano le radici cristiane di Bologna e dove è possibile viaggiare attraverso i secoli, dall’epoca romana a quella napoleonica. Iscrizioni qui 

Alle 15.30: visita nella Basilica di San Francesco. Eretta nel XIII secolo, questo antico edificio costituisce il primo esempio di stile gotico di derivazione francese in Italia. Molte sono le sorprese che riserva questo gioiello architettonico: come la grande pala marmorea di gusto squisitamente gotico che fa da quinta all’altare maggiore. Iscrizioni  qui.

Domani: alle 10.30 tour ’Portici da record’. Un percorso che permette di scoprire tutte le peculiarità di uno degli elementi che più caratterizza Bologna. Attraverso le diverse epoche e i diversi stili scopriremo come l’elemento architettonico “Portico” sia cresciuto insieme al tessuto urbano, integrandosi ad esso fino a diventare uno dei tratti distintivi di Bologna. Iscrizioni qui.

Alle 15: visita nella Basilica di San Petronio. Storia e aneddoti che hanno reso la Basilica uno dei luoghi e monumenti più prestigiosi di Bologna. Iscrizioni qui.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro