Blade runner al cinema Modernissimo: è l’AI Film Festival di UniBo

Al via alle ore 17 di mercoledì 21 febbraio il secondo degli appuntamenti dedicati al legame tra cinema e Intelligenza Artificiale

"Blade Runner: The Final cut" sarà trasmesso al Nuovo Cinema Modernissimo di via Rizzoli

Blade runner 1982 Real Ridley Scott. Collection Christophel © The Ladd Company / Shaw Brothers (Photo by The Ladd Company / Shaw Brothers / Collection Christophel / Collection ChristopheL via AFP)

Bologna, 20 febbraio 2024 - Nella giornata di mercoledì 21 febbraio va in scena il secondo appuntamento di AI Film Festival, la rassegna a cura di Unibo dove viene affrontato il tema dello sviluppo dell'Intelligenza Artificiale attraverso la visione di pellicole a tema. Per l'occasione, il Nuovo Cinema Modernissimo di via Rizzoli trasmette il celebre capolavoro di Ridley Scott, Blade Runner, nella sua Final Cut del 2007.

L'evento

L'Università di Bologna, tramite il Centro di ricerca interdipartimentale Alma Mater Research Institute For Human-Centered Artificial Intelligence - Alma Human AI, ha lanciato nel mese di febbraio AI Film Festival, una serie di appuntamenti dedicati al connubio tra cinema e Intelligenza Artificiale.

L'iniziativa è nata con l'intento di permettere al pubblico presente di riflettere sui cambiamenti e lo sviluppo dell'Intelligenza Artificiale, in rapporto a quello che succede all'interno dei vari film. Quanto delle tecnologie viste nei vari film è rimasto effettivamente fantasia e quanto invece è divenuto oggi realtà? L’AI Film Festival prova a dare una risposta su un argomento sempre più rilevante e di attualità attraverso otto appuntamenti da non perdere. Verranno trasmesse due pellicole al mese, in lingua originale con i sottotitoli in italiano, e l'ingresso sarà concesso soltanto ai possessori di biglietto. La fine dell'evento, iniziato il 7 febbraio con la visione di "Matrix", è programmata per il 30 maggio.

Blade Runner: The Final Cut

Uscito sui grandi schermi nel 1982, Blade Runner è tutt'ora considerato un colosso della fantascienza. Diretto dal 4 volte candidato all'Oscar Ridley Scott, la trama ruota intorno alla figura del poliziotto Rick Deckard, interpretato da Harrison Ford, incaricato di dare la caccia ad androidi chiamati "replicanti" in una Los Angeles distopica del 2019.

Della pellicola sono state distribuite sette versioni differenti, delle quali l'ultima è la Final Cut del 2007, digitalmente rimasterizzata, che sarà trasmessa proprio durante l'evento.

Nell'appuntamento ci si sofferma in particolare sulla figura dei "replicanti", veri e propri robot con sembianze umane che cercano l'autocoscienza, e sul test di Voight-Kampff, ispirato al test di Touring, che permette di distinguere gli androidi dagli umani attraverso la capacità di empatizzare.

Info e biglietti

L'inizio dell'appuntamento è previsto per le ore 17 di mercoledì 21 febbraio al Nuovo Cinema Modernissimo in via Rizzoli 1/2. Il film prevede, prima della messa in onda, una presentazione da parte dei professori Carlo Alberto Nucci e Riccardo Rovatti del DEI, il Dipartimento di Ingegneria dell'Energia Elettrica e dell'Informazione "Guglielmo Marconi".

Il costo del biglietto è gratuito per i primi 150 studenti che si recano al Bookshop della Cineteca per l'acquisto. In alternativa, il prezzo è di 3,50 euro per gli iscritti all'Alma Mater che presentano il badge universitario.

Il biglietto intero costa 6 euro, mentre il ridotto scende a 4,50 euro ed è concesso ad amici e sostenitori della cineteca, ragazzi minori di 18 anni, over 65 e possessori di YoungER Card. I convenzionati, invece, hanno diritto a un biglietto ridotto dal valore di 5 euro.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro