Appello per trovare Enrico, scomparso dalla Barca il 5 febbraio

Bologna: Enrico Viggi, magazziniere di 47 anni, è scomparso da casa il 5 febbraio. Lasciati documenti e cellulare, ha preso solo la bicicletta. Il fratello lancia un appello per ritrovarlo.

Enrico Viggi è scomparso a Bologna, ha 47 anni

Enrico Viggi è scomparso a Bologna, ha 47 anni

Bologna, 17 febbraio 2024 – Ormai da 12 giorni non si hanno più notizie di Enrico Viggi. Il magazziniere di 47 anni se ne è andato da casa sua, in zona Barca, la mattina del 5 febbraio scorso, facendo perdere ogni traccia.

A dare l’allarme al fratello Fabio, il titolare dell’azienda dove lavorava il quarantasettenne, preoccupato di non averlo visto al lavoro, dove arrivava sempre puntuale. A preoccupare il fratello, che ha lanciato un appello anche alla trasmissione di Rai Tre ‘Chi l’ha visto?’, il fatto che Enrico sia uscito di casa lasciando sul letto tutti i suoi documenti, il bancomat e anche il cellulare.

Approfondisci:

Cadavere al Meloncello, ritrovata la bici di Viggi. Il video con le ultime immagini del magazziniere

Cadavere al Meloncello, ritrovata la bici di Viggi. Il video con le ultime immagini del magazziniere

Una fuga non premeditata, visto che l’uomo, prima di scomparire nel nulla, aveva anche preparato il panino da portarsi al lavoro, lasciato in cucina. L’unica cosa che ha portato con sé è la sua bicicletta elettrica, nera con scritte arancioni, senza però la batteria, né la catena.

Che, come Enrico, non è ancora stata ritrovata. La mattina del 5 febbraio, quando è uscito di casa, Enrico indossava un giubbotto sportivo scuro, pantaloni neri da lavoro e uno zainetto blu scuro. Il giorno dopo l’allontanamento, il fratello ha sporto denuncia di scomparsa al commissariato Santa Viola.

Nel quartiere sono stati anche affissi alcuni volantini con la foto dell’uomo, condivisi anche su alcuni gruppi Facebook. "Mentre andavo a lavoro a piedi, la mattina del 5, l’ho visto in bicicletta in un punto che non faceva per andare al lavoro. Andava da un’altra parte", ha spiegato alle telecamere di Rai Tre Fabio Viggi. Forse verso Parco Talon, forse verso il centro. Nessun biglietto è stato trovato. Adesso, l’appello del fratello è a chi possa aver visto Enrico o anche la sua bicicletta, di segnalarlo alle forze dell’ordine. "Se hai dei problemi si risolvono. Per qualsiasi cosa contattami. Le cose nella vita si risolvono. Sono molto preoccupato", ha detto Fabio.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro