Bologna, nuova casa dell'acqua in centro: ecco dove riempire le borracce

E’ il secondo erogatore installato dal Comune: distribuirà acqua fresca liscia e gassata a prezzi economici. Il progetto rientra nell’ambito di un bando per la riduzione di rifiuti

Ragazza beve da una borraccia riempita di acqua

Ragazza beve da una borraccia riempita di acqua

Bologna, 29 novembre 2023 – Nuova casa dell'acqua in pieno centro. Buone notizie per cittadini e turisti assetati che da ieri possono rifocillarsi riempiendo le proprie borracce e bottiglie, in modo economico e controllato.

Il nuovo erogatore è stato inaugurato in via Azzo Gardino: distribuirà acqua fresca liscia (a 5 centesimi al litro), leggermente gassata e gassata (a 10 centesimi al litro) e funziona sia a monete (da 5, 10, 20, 50 centesimi e 1 e 2 euro) sia a tessere ricaricabili, acquistabili anche nel vicino Centro Costa. La casa dell'acqua fa parte del progetto "Manifattura 0 Waste" finanziato da Atersir nell'ambito del bando per la riduzione nella produzione di rifiuti.

Dove si trovano le altre case dell’acqua

Si tratta della seconda casa dell'acqua installata in centro città, dopo quella di via del Pratello, inaugurata nel 2021. L’installazione rientrava tra le azioni per realizzare il progetto di sensibilizzazione ambientale Bologna Plastic Free, con il coinvolgimento del tessuto sociale cittadino e degli operatori economici. Le altre case dell’acqua aderenti al progetto a Bologna e provincia si trovano in via Gobetti, in via Gorki, in via Abramo Lincon (Centro Fossolo 2), in via dell'Arcoveggio (Associazione Ca’ Bura), in via Papa Giovanni XXIII a San Lazzaro, e in via Grimandi ad Anzola

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro